World Breaking news del 14 ottobre 2020

Ecco le utlime notizie dal mondo del 14 ottobre 2020

0
190
24 novembre 2020
World Breaking news (periodicodaily)

Oggi, 14 ottobre 2020, ci giungono nuove notizie dal mondo.

World last news del 14 ottobre 2020

Paesi Bassi: record di nuovi casi covid

Le autorità sanitarie olandesi hanno registrato un nuovo record di casi covid nelle ultime 24 ore. Si tratta di 7400 nuovi casi di contagio.

Il premier Mark Rutte ha ordinato un lockdown parziale. Bar, caffè e ristoranti resteranno chiusi a partire dal 14 ottobre.

Rutte ha detto: “Fa male, ma è l’unico modo per contenere il virus. Dobbiamo essere più severi”.

Irlanda del Nord: chiuse le scuole per 2 settimane

Il governo dell’Irlanda del Nord, nell’ambito di un pacchetto di nuove misure restrittive per contenere l’epidemia di coronavirus, ha deciso di chiudere le scuole per due settimane, in aggiunta alla cinsueta chiusura di metà semestre.

Le restrizioni, che entreranno in vigore venerdì, prevedono anche limiti ai matrimoni e ai funerali e la chiusura per quattro settimane di pub e ristoranti. Non sono inclusi take away e locali che effettuano consegne a domicilio.

Germania: verso obbligo mascherine se non c’è distanza di sicurezza

Dopo l’incremento di casi di coronavirus nel Paese, il governo tedesco ha intenzione di estendere l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi dove non è possibile mantenere la distanza di sicurezza e nei casi in cui si sta insieme per lungo tempo.

Inoltre, tra le misure si valuta anche l’estensione del coprifuoco per la ristorazione anche sotto i 35 nuovi contagi da Covid-19 su 100 mila abitanti in una settimana.

Città del Vaticano: al via il processo per gli abusi sui chierichetti del Papa

In Vaticano è iniziato il processo sui presunti abusi commessi al Preseminario San Pio X sui “chierichetti del Papa”.  

Sul banco degli imputati siedono Don Gabriele Martinelli, oggi 28 anni, e l’ex rettore del preseminario Don Enrico Radice, 71 anni.

Martinelli è accusato di aver commesso veri e propri abusi tra il 2007 e il 2012, mentre Radice di aver intralciato le indagini a carico del primo.

L’udienza è stata aggiornata al 27 ottobre.

Grecia: condannato a 13 anni il leader di Alba Dorata

Il capo del partito di estrema destra greca Alba Dorata Nikos Michaloliakos è stato condannato a 13 anni di carcere ad Atene per partecipazione a organizzazione criminale.

Il tribunale ha anche condannato all’ergastolo Yorgos Roupakias, un membro del partito, per l’assassinio del rapper antifascista Pavlos Fyssas, avvenuto nel 2013.

La condanna arriva pochi giorni dopo che la Corte d’Appello di Atene ha bandito Alba Dorata.

Repubblica Ceca: chiuse scuole e locali per tre settimane

Per contenere l’aumento di casi di coronavirus, il governo ceco ha deciso di chiudere le scuole, i campus universitari, i bar e i locali per tre settimane.

Nelle ultime 24 ore le autorità sanitarie della Repubblica Ceca hanno registrato 8 mila nuovi contagi, un dato che si era verificato soltanto una volta dall’inizio della pandemia.


Leggi anche: L’Azerbaigian accusa l’Armenia di attaccare gli oleodotti

Commenti