Woody Allen, il suo libro non sarà pubblicato in Usa

0
132

Woody Allen, ha un problema con il suo libro di memorie personali. Elisabetta Sgarbi: “noi lo pubblicheremo”.

Cosi è nata la disputa con il regista americano. L’artista vorrebbe pubblicare un libro contenente le sue memorie. Il testo, dal titolo ‘A proposito di niente’, sarà quindi nelle librerie italiane il 9 aprile per i tipi de La nave di Teseo.

Le accuse

Dopo le accuse di molestie sessuali, gli Stati Uniti in attesa di giudizio finale si sono espressi in modo negativo nei confronti della pubblicazione delle memorie del regista. Ronan Farrow, fece partire la causa negli Stati Uniti contro l’artista.

Woody Allen

Woody Allen

Il regista è al centro di polemiche e di accuse da parte di chi avrebbe sostenuto, di ricevere violenze sessuali. In attesa di giudizio le case editrici si son rifiutate di pubblicare la sua ultima biografia. Il suo ultimo film è uscito l’anno scorso.

La casa editrice

A quanto pare, la casa editrice aveva già acquistato i diritti e il libro che doveva essere pubblicato, dopo però aver ritrattato, ha deciso di non pubblicarlo, per questo è nata la disputa con l’artista che al momento si trova in causa.

Elisabetta Sgarbi

La sorella di Vittorio Sgarbi, attuale caporedattrice di La nave di Teseo, ha deciso che oltre ogni ragionevole dubbio pubblicherà il libro, perché si sente fuori dalla situazione in causa. Oltre in Italia, il libro dovrebbe uscire in: Francia, Germania e Spagna, mercati ancora fiduciosi ad Allen.

Commenti