WISA Woodsat: allo studio il primo satellite in legno

0
258

Il nome è WISA Woodsat, ed è stato sviluppato da un’azienda finlandese. La previsione è di lanciarlo in orbita quest’anno.

In cosa consiste WISA Woodsat?

L’azienda è la Arctic Astronautics, in concorso con altre aziende finlandesi: una società di ingegneria, un produttore di satelliti di ricerca e un importante produttore di legno. Inoltre, l’Agenzia Spaziale Europea supporta la missione assistendo i test pre-volo e fornendo i sensori, che saranno posizionati all’interno del satellite.


Nuova stazione orbitale russa: riaprirà la corsa allo spazio


Il CubeSat in legno

Un CubeSat è un piccolo satellite, utilizzato principalmente per scopi universitari e organizzazioni no-profit. Il WISA Woodsat in oggetto misura 10 centimetri, e la sua struttura è realizzata completamente in legno. L’obiettivo del progetto, come spiega Jari Makinen, co-fondatore di Arctic Astronautics, è esporre il materiale a diversi agenti, quali caldo, freddo, pressione, radiazioni.

Possibili future strutture spaziali

Il lancio di questo satellite aiuterà a comprendere se il legno può essere utilizzato per eventuali future strutture spaziali, o parti di esse. È stata l’UPM Plywood a fornire il materiale, trattandolo con il calore nel vuoto e asciugandolo, per imprimere maggior forza. Infine è stato applicato uno strato di alluminio e ossigeno, per proteggerlo dall’ossigeno reattivo che si trova nello spazio.

Sostituire combustibili fossili

L’azienda ha affermato di aver effettuato diversi test con il legno, che si comporta bene in ambienti difficili. Il satellite è realizzato in compensato sostenibile, che potrebbe un domani sostituire i materiali combustibili fossili. Sono stati effettuati diversi voli di prova, e l’obiettivo è di lanciarlo a bordo di un razzo Electron, costruito da un’azienda della Nuova Zelanda, il prossimo autunno. L’ultimo tentativo risale allo scorso sabato: in Finlandia, un pallone ha portato il satellite ad un’altitudine di 31 km, nella stratosfera. Il volo è durato circa 3 ore, e “tutti i sistemi hanno funzionato come previsto”.

Satellite con fotocamera

Nella sua prima vera missione, WISA Woodsat dovrebbe orbitare a un’altitudine di 500-600 km. Il satellite è equipaggiato di due fotocamere, e una di queste dispone di un bastone per selfie. A Reuters, Jari Makinen ha riferito di volere foto dello spazio, mentre il bastone-selfie potrebbe servire per controllare crepe o danni. Ha affermato però di non credere in una domanda di satelliti in legno in tempi brevi.