William Burns candidato alla carica di direttore della CIA

Il presidente eletto Joe Biden ha annunciato di aver scelto l’ex vicesegretario di Stato come suo candidato alla carica di direttore della Central Intelligence Agency

0
184
William Burns

Il presidente eletto Joe Biden ha annunciato di aver scelto l’ex vicesegretario di Stato William Burns come suo candidato alla carica della Central Intelligence Agency (CIA). Burns è un ex diplomatico di carriera con più di 30 anni di esperienza nel Servizio Esteri.

Chi è William Burns?

Dopo l’assalto alla democrazia americana prosegue la formazione della futura amministrazione Biden. Il presidente eletto ha infatti annunciato di aver scelto l’ex vicesegretario di Stato William Burns come suo candidato alla carica della Central Intelligence Agency, CIA. Burns è un ex diplomatico di carriera con oltre 30 anni di esperienza nella politica estera. È stato ambasciatore degli USA in Russia dal 2005 al 2008 e ambasciatore degli USA in Giordania dal 1998 al 2001. Si è ritirato dalle cariche diplomatiche nel 2014 e attualmente è presidente della Carnegie Endowment for International Peace. Burns ha ricoperto vari ruoli nella sicurezza nazionale sia nelle amministrazioni democratiche che repubblicane.

Burns è un critico di lunga data della politica estera del presidente Trump. Lo scorso agosto ha scritto un saggio, pubblicato da The Atlantic, intitolato “America First Enters Its Most Combustible Moment”. Nel pezzo aveva scritto che Trump, qualora avesse perso le elezioni, nella migliore delle ipotesi avrebbe dipinto le elezioni come truccate; nella peggiore delle ipotesi avrebbe contestato il risultato e cercato di indebolire la democrazia.

Biden motiva la sua scelta

Nel motivare la sua scelta, Biden ha dichiarato: “Bill Burns è un diplomatico esemplare con decenni di esperienza sulla scena mondiale nel mantenere la nostra gente e il nostro paese al sicuro. Condivide la mia profonda convinzione che l’intelligence debba essere apolitica. Inoltre che i professionisti dell’intelligence dedicati al servizio della nostra nazione meritino la nostra gratitudine e rispetto. L’ambasciatore Burns porterà la conoscenza, il giudizio e la prospettiva di cui abbiamo bisogno per prevenire e affrontare le minacce prima che possano raggiungere le nostre coste. Il popolo americano dormirà profondamente con lui come nostro prossimo direttore della CIA”.

I nuovi direttori di Intelligence dovranno ripristinare la fiducia

Ex funzionari affermano che le scelte delle cariche di Intelligence di Biden dovranno lavorare per ripristinare il morale e la fiducia all’interno della comunità dell’intelligence. Oltre a garantire che l’influenza politica sia tenuta fuori dall’intelligence. Secondo gli ex funzionari Trump avrebbe minato l’integrità della comunità di Intelligence con le sue continue critiche.


Leggi anche: Merrick Garland scelto da Biden come Procuratore Generale

Commenti