WESTFIELD, CENTRO COMMERCIALE MILANO/ Segrate, sarà il più grande d’Europa

0
315

Westfield Milano il nuovo centro commerciale di Segrate sarà situato a poca distanza dall’Aeroporto di Milano Linate. Avrà una superficie di 240Mila metri quadri e potrà accogliere milioni di visitatori ogni anno. Al suo interno ci saranno negozi, aree di ristoro e per l’intrattenimento, e altro ancora. Il tutto pensato per creare uno spazio pubblico polifunzionale, che possa ospitare il meglio del fashion, del design, dell’architettura, dell’entertainment e della tecnologia. Per realizzarlo sono previsti investimenti per ben 1,4 miliardi di Euro.

Il mega mall ospiterà oltre 300 punti vendita di vario genere, un villaggio del lusso, 50 ristoranti ed un cinema multisala con 16 schermi, per un totale di 2500 posti. Inoltre, disporrà di parcheggi con oltre 10mila posti auto. I visitatori potranno, poi, usufruire delle ultime tecnologie digitali e di servizi personalizzati per lo shopping e il turismo. Guardando queste cifre, è più che comprensibile che richiederà l’impiego di un organico numeroso.

A Westfield Milano non mancheranno le ultime novità in materia di tecnologie digitali, shopping e servizi turistici.
Westfield Milano è una joint venture tra Westfield, uno dei gruppi leader mondiali nel settore dei centri commerciali, che detiene il 75% del progetto, e Stilo Immobiliare Finanziaria.

I lavori per la costruzione di Westfield Milano dovrebbero iniziare entro la fine del 2018 e terminare nel 2021. Un’opera da 1,4 miliardi di euro, secondo i dati diffusi sul sito Westfield Milano Project, finanziata con capitali privati il cui rilascio del permesso di costruire ufficializzato il 9 agosto 2018 chiude un iter durato circa 10 anni.

Dopo un iter burocratico un po’ travagliato e il dilungamento delle opere di bonifica della zona in cui sarà realizzato, il Comune di Segrate ha dato il via libera all’inizio dei lavori, rilasciando il permesso per costruire. La notizia è stata diffusa attraverso un recente comunicato pubblicato sul portale web istituzionale dell’ente. I cantieri dovrebbero aprirsi, stando a quanto previsto dal provvedimento di autorizzazione a procedere, entro un anno dalla data di rilascio di quest’ultimo, per concludersi nel giro di un triennio. Dunque il nuovo complesso commerciale potrebbe vedere la luce nel 2021.

La nuova struttura, che verrà aperta nel 2021, avrà un forte impatto anche in termini occupazionali, con la generazione di migliaia di nuovi posti di lavoro, che andranno ad arricchire ulteriormente le potenzialità di sviluppo della zona .

E’ facile immaginare che le assunzioni Westfield Milano saranno rivolte a svariate figure. Ci saranno opportunità di lavoro per addetti vendita, store manager, cassieri, magazzinieri, operatori della ristorazione, camerieri, cuochi, addetti alle pulizie, vigilanti, impiegati, responsabili e molti altri profili. Altre opportunità di impiego, poi, saranno generate dall’indotto, che coinvolgerà numerosi altri profili.

Westfield Milano è un progetto retail che rappresenterà un’autentica innovazione in Italia in questo settore. Westfield Milan non sarà infatti un semplice centro commerciale, bensì un grande ed innovativo spazio pubblico polifunzionale, un polo di attrazione per le differenti attività, fruibile da milioni di visitatori ogni anno, che occuperà una superficie di circa 60 ettari alle porte di Milano, adiacente all’aeroporto di Milano Linate.

Westfield Milano sarà lo shopping center più grande ed esclusivo d’Europa, progettato sulla base di una visione molto chiara: definire, modellare e unire in un’unica struttura il meglio della moda, dell’architettura, del design, della ristorazione, dell’intrattenimento e della tecnologia, made in Italy ponendo il cliente al centro. Un progetto dove tutti gli spazi, sia interni che esterni, si uniranno per creare un complesso all’insegna dell’innovazione e del relax.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here