Volontariato in Kenya: esperienza formativa

L'Associazione Joint in Kenya promuove il futuro dei bambini e dei giovani che vogliono intraprendere un' attività di volontariato

0
620
volontariato in kenya

Sicuramente non è un’esperienza che possono fare tutti quella del volontariato in un paese come il Kenya. Bisogna essere portati per intraprendere delle esperienze nel terzo settore, quello sociale, che in futuro potrebbero trasformarsi in lavoro. Il progetto è promosso dall’ Associazione di promozione sociale Joint, in collaborazione con CIVS Kenya. Perciò, seppur aperta a tutti i maggiorenni, questa esperienza formativa si rivolge a quanti sentono che questa è la strada da intraprendere nel loro futuro. Come, potrebbe interessare a chi vuole donare il suo tempo per una giusta causa sociale.

In cosa consiste questo volontariato in Kenya?

Il progetto di “Volontariato internazionale in Kenya per il miglioramento delle tecniche agricole e per la cura dei bambini” durerà tra 1 e 6 mesi. Il lavoro si svolgerà presso il centro di ricerca HAERO. Il percorso formativo, prevede l’utilizzo di strutture e attrezzature moderne per la coltivazione dei campi e la manutenzione dell’impianto idrico. Inoltre, ci saranno 75 bambini di cui occuparsi. I piccoli ospiti del centro, vulnerabili all’AIDS ricevono instruzione, educazione, assistenza e vitto e alloggio gratuito. Tra l’altro il centro offre formazione ai ragazzi del luogo sull’utilizzo di un personal computer.

Quali saranno le mansioni dei partecipanti al progetto?

Tra le mansioni dei partecipanti ci saranno:

  • aiuto nella preparazione dei pasti da servire ai bambini;
  • assistere i bambini in tutte le cure e i bisogni che possono avere;
  • organizzare giochi e attività all’aperto e assisterli nell’insegnamento base della lingua inglese e dell’informatica;
  • lavorare nei campi attrezzati e contribuire al miglioramento delle tecniche agricole;
  • piantagione e manutenzione di alberi;
  • prendersi cura del pollame e degli altri animali domestici;
  • svolgere attività generali di manutenzione;
  • insegnare ai giovani locali l’uso del computer.

Campo di lavoro in Mozambico: sviluppo e interculturalità


Quota di partecipazione al progetto

Per aderire al progetto il costo è di €.250 per un mese, se si intende restare pìù di due mesi, la quota scende a €.200. Questa quota prevede vitto e alloggio presso una famiglia locale o una struttura comunitaria. Inoltre nel prezzo è previsto il viaggio dall’aereoporto e un orientamento iniziale. I pasti saranno forniti dalla mensa della scuola. Inoltre, aderendo al progetto, bisogna versare una quota associativa di €.30 all’Associazione Joint, valida per un anno. Altresì, si aggiunge la quota di €.50 per l’esperienza di volontariato internazionale, valida per 4 settimane. Il costo di questa quota cambia a secondo del periodo di permanenza. É bene sottolineare che le spese di viaggio, di assicurazione e personali restano a carico del partecipante. Per qualsiasi informazione clicca qui.