Dopo la sfida di ottobre negli ottavi di Coppa Italia, la Cucine Lube Civitanova e la Bunge Ravenna si ritroveranno questa sera nuovamente in campo all’Eurosuole di Civitanova Marche (ore 20.30) nel recupero della seconda giornata di Regular Season di Superlega. Match rinviato lo scorso 22 ottobre per il decesso a causa di un improvviso malore che ha colpito il tifoso biancorosso Giuseppe Costantino  durante le fasi conclusive del riscaldamento pre-partita.

Si tratta del faccia a faccia numero 25. I marchigiani vantano una tradizione favorevole con 17 successi contro i 7 dei romagnoli. Entrambe le squadre sono reduci da un ottimo avvio di campionato. Ravenna è incappata solo in due sconfitte su 7 gare disputate, per altro tutte arrivate al tie-break,+; la Lube dal canto suo, paga solo il passo falso di Latina nella 4ª giornata. Il distacco tra loro in classifica è di soli 3 punti (Lube 20 e Bunge 17) con il fatto che i cucinieri hanno una gara in più rispetto ai ravennati. Civitanova infatti, giovedì scorso ha anticipato la 12ª d’andata prevista il 17 dicembre, a causa dell’impegno nel mondiale per club in Polonia. Gara che Sokolov e compagni hanno portato a casa solo al tie break contro un’inarrendevole Piacenza.

Sarà una sfida ricca di ex. Tra le fila marchigiane si profilano Enrico Cester (dal 2013 al 2015) e Tsimafei Zhukouski (2012-2013) che negli scorsi anni hanno indossato la casacca romagnola, mentre invece la Bunge ha nel proprio roster due prodotti del vivaio biancorosso, Enrico Diamantini e Marco Vitelli.

A dirigere la gara di recupero della 2ª giornata d’andata di Regular Season saranno gli arbitri Simone Santi di Città di Castello (PG) e Andrea Puecher di Padova.

 

PROBABILI FORMAZIONI

Lube: Christenson opposto in diagonale con Sokolov, in posto 4 Juantorena e Sander, al centro Cester e Candellaro con Grebennikov libero. L’alternativa potrebbe essere Kovar al posto di Sander dando spazio a Stankovic al centro sostituendo uno dei due italiani. All. Giamapolo Medei.

Ravenna: diagonale palleggiatore-opposto Orduna-Buchegger. Al centro la giovane coppia cresciuta nel settore giovanile Lube Diamatini e Vitelli. In banda probabile l’utilizzo del francese Marechal e dell’argentino Poglajen, con l’alternativa Raffaelli. Il libero è Riccardo Goi. All. Fabio Soli.

COMMENTI E RISULTATI 2ª GIORNATA (clicca qui)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here