La GoldenPlast Potenza Picena ha allontanato lo spettro di una retrocessione diretta con un’impresa a Cantù e per non vanificare gli sforzi deve vincere almeno un incontro a Tricase nella serie dei Play Out al meglio delle cinque partite contro l’Aurispa Alessano e, naturalmente, farsi valere tra le mura amiche.

Si comincia domani, domenica 9 aprile alle 18.00 in Salento, mentre a Pasqua, domenica 16 aprile, sempre alle 18.00, si replicherà all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche; gara 3 è in programma nella tana dei pugliesi sabato 22 aprile alle 20.30, mentre l’eventuale Gara 4 andrebbe in scena a Civitanova Marche il 25 aprile alle 18.00 se la Cucine Lube venisse eliminata da Modena in Semifinale Scudetto, mentre slitterebbe alle 20.30 del 26 aprile in caso di qualificazione della Lube per evitare concomitanze all’Eurosuole Forum. In caso di “bella”, il Volley Potentino giocherebbe in Salento domenica 30 aprile alle 18.00.

Lo spareggio salvezza tra Potenza Picena e Alessano è anche il confronto tra due formazioni che con un po’ di fortuna e lucidità in più nei momenti topici dei match avrebbero potuto chiudere l’annata con una posizione differente in classifica, magari finendo addirittura nella Pool Promozione. A incidere in maniera impattante, tra prima e seconda fase, l’esito dei tie break negli scontri diretti con le formazioni finite nel tritacarne della Pool Salvezza: una sola vittoria per 3-2 e otto sconfitte al tie break per i pugliesi (due con i biancazzurri), quattro successi e sette sconfitte al quinto set per i giganti potentini.

Avanti 5-1 nel bilancio dei testa a testa in Serie A2 con i rivali dei Play Out, la GoldenPlast ha vinto anche i due confronti stagionali nel Girone Bianco, autentiche battaglie caratterizzate dal grande agonismo delle due contendenti, con gli uomini di Adriano Di Pinto più determinati nei finali. Nella Seconda Fase il gruppo di Vincenzo Mastrangelo ha cambiato passo macinando punti e scalando le tappe, ma proprio all’ultima giornata della Pool Salvezza, complici la squalifica del centrale Piscopo e l’indisponibilità in banda di pilastri come Cernic e Borgogno, è caduto in tre set nel derby del PalaGrotte contro la Materdominivolley.it passando dal terzo al quinto posto in classifica, al contrario di Potenza Picena che in un colpo solo, con il 3-1 in Brianza, ha scongiurato il naufragio in Serie B e ha guadagnato la sesta posizione finale. Oltre ai nomi già citati, capitan Visentin e compagni dovranno tenere d’occhio l’opposto cubano Argilagos, che dal giorno del suo ingaggio, a torneo in corso, ha avuto modo e tempo di amalgamarsi nel gruppo diventando sempre più importante per il gioco dell’Aurispa Alessano.

Dichiarazioni del tecnico Adriano Di Pinto: «La vittoria a Cantù e il sesto posto ci hanno dato morale. Ci aspetta una serie complicata, ma possiamo contare proprio sulla spinta dell’impresa al PalaParini e sulla serenità ritrovata. Dovevamo sbloccarci. Andremo in Salento senza nulla da perdere in un campo difficile in cui il calore dei tifosi può fare la differenza. Cercheremo di attuare un gioco aggressivo fin dall’inizio del match. Ci faremo valere. La squadra ha accusato uno stop durante l’anno per varie vicissitudini ed è stata dura riprendere la strada che avevamo imboccato. Non possiamo piangere sul latte versato, ma possiamo regalare una gioia ai nostri tifosi che non hanno mai smesso di sostenerci e che ci hanno dato gli stimoli per non mollare. Il loro supporto e il colpo di coda della Pool Salvezza ci hanno dato energie rinnovate. La Aurispa è forte in tutti i reparti. Tanti giocatori di qualità e di esperienza. Si parla sempre di Cernic e Piscopo o della diagonale straniera, ma ho vinto con Borgogno un Europeo giovanile e lo conosco bene: so che anche lui ci farà sudare in banda».

Dirigeranno la gara il primo arbitro Christian Palumbo di Cosenza e Maurizio Canessa di Bari.

Precedenti – Le due squadre si sono incontrate 6 volte. Il bilancio della GoldenPlast è di 5 vittorie e 1 sconfitta.

La gara andrà in onda su Sportube.tv Lega Volley Channel in diretta streaming alle ore 18.00 di domenica 9 aprile e sarà trasmessa in differita dall’emittente Tvrs sul canale 11 del digitale terrestre martedì 11 aprile alle ore 20.50. Replica in programma sul canale 111 del digitale terrestre mercoledì 12 aprile alle ore 12.45.

Le altre gare dei playout salvezza

Brescia – Cantù

Grottazzolina – Castellana Grotte

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here