Volley Serie A Femminile – Riso Scotti Pavia: sconfitta a Vicenza, sfuma l’accesso ai Play Off

0
230

Niente da fare per la Riso Scotti: la speranza di accedere ai play-off, riaccesa dalla vittoria di mercoledì con Saugella Team Monza e coltivata fino all’ultimo, naufraga al Palasport di Vicenza travolta dal servizio devastante della squadra di casa: i tredici ace di Obiettivo Risarcimento hanno gettano scompiglio nella squadra pavese e consentito alle venete, seconde in classifica, di confermare la propria posizione.

Starting player della Riso Scotti schierato con Asia Cogliandro e Flavia Assirelli al centro, Brussa in diagonale con la palleggiatrice Fernandinha, Celeste Poma libero e Catena e Flavia schiacciatrici. Per Obiettivo Risarcimento Vicenza la gara inizia con Cialfi palleggiatrice in diagonale con Kapturska, libero Lanzini, Cella e Smirnova schiacciatrici , centrali Pastorello e Strobbe.

Primo set con Obiettivo Risarcimento che mantiene il vantaggio dall’inizio alla fine: l’allungo decisivo dopo la sospensione del tempo tecnico, con Vicenza che vola fino al 18-10. I tre ace di Kaptursa nella fase finale spezzano il timido tentativo di recupero delle vespe.

A senso unico anche la prima parte della seconda frazione di gioco, con la ricezione pavese ancora in grossa difficoltà nel gestire le battute della squadra di casa: il tempo obbligatorio vede il punteggio fermarsi implacabile sul 12-3. Aumenta il distacco fino al meno undici (18-7) e sembra che il set sia ormai definitivamente assegnato, ma non è così. Le vespe trovano il ritmo giusto e riescono a recuperare l’enorme distacco fino ad impattare sul ventunesimo punto. Finale al cardiopalma: si va ai vantaggi. La Riso Scotti conquista tre set-ball e Vicenza li annulla, poi è la volta delle padrone di casa a godere di vantaggi, con le vespe che strenuamente resistono e li azzerano. Alla fine sarà il muro vicentino a chiudere sul 32-30 l’agognato set, portando sul due a zero il conto dei parziali.

Più equilibrio nella prima metà del terzo set: Obiettivo Risarcimento sempre in vantaggio con la Riso Scotti a tallonare da vicino senza però mai mettere in discussione il risultato, poi la fiducia crolla e senza scossoni la partita termina sul tre a zero.

Niente play-off quindi per la Riso Scotti che, da domani a palla ferma, dovrà affrontare la sua partita forse più difficile: ridisegnare il suo futuro su basi solide per poter continuare a vivere il sogno della grande pallavolo di serie A a Pavia.

OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA – RISO SCOTTI PAVIA 3-0 (25-16, 32-30, 25-18)
OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA: Strobbe 8, Cialfi 4, Lanzini (L), Kapturska 17, Cella 11, Baggi, Fiori, Smirnova 21, Pastorello 5, Ghisellini, Fronza 3. Allenatore Delio Rossetto.

RISO SCOTTI PAVIA: Flavia 2, Brussa 15, Fernandinha 1, Garavaglia 8, Poma (L), Catena 5, Poma, Assirelli 9, Cogliandro 5, Prandi. Non entrate Civardi, D’alessandro, Cappelli. Allenatore Rosario Braia, Viceallenatore Guido Marangi.

ARBITRI: Moratti, Di Blasi. durata set: 22′, 36′, 26′; tot: 84′.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here