Presso il Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze si è effettuato il sorteggio dei Mondiali 2018 di volley maschile che si disputeranno tra Italia e Bulgaria dal 9 al 30 settembre.

A distanza di 4 anni dall’orribile mondiale disputato in Polonia, la nazionale azzurra vorrà sicuramente replicare la prestazione che è valsa l’argento olimpico ai Giochi Olimpici di Rio 2016. Quale occasione migliore se non quella di sfruttare il fattore casalingo.
La rassegna iridata infatti, torna nel nostro Paese per la terza volta nella storia, a soli 8 anni di distanza dalla seconda esperienza. Uno degli eventi sportivi più importanti del Pianeta travolgerà con la propria passione tutta la Nazione condividendone l’organizzazione con il comitato bulgaro, ma che avrà l’onore di ospitare tutta la fase finale. Quella più importante e affascinante.

I Mondiali 2018 di volley maschile percorreranno davvero tutto lo Stivale: a Bari e a Firenze si svolgeranno due gironi della prima fase ma il match d’apertura sarà in programma al Foro Italico di Roma con l’Italia assoluta protagonista in uno scenario mozzafiato. Sarà poi il turno di Milano e Bologna per la seconda fase prima di volare a Torino dove si entrerà nel vivo con le migliori 6 squadre del torneo che si giocheranno il titolo. In Bulgaria saranno invece tre le sedi di gara: Sòfia, Varna e Ruse.

 

La composizione dei gironi dopo i sorteggi

POOL A (a Roma e Firenze): Italia, Argentina, Giappone, Belgio, Slovenia, Repubblica Dominicana

POOL B (a Ruse): Brasile, Canada, Francia, Egitto, Cina, Paesi Bassi

POOL C (a Bari): USA, Russia, Serbia, Australia, Tunisia, Camerun

POOL D (a Varna): Bulgaria, Polonia, Iran, Cuba, Finlandia, Porto Rico

Con il calendario ancora da stabilire, ecco quali saranno le date delle varie fasi che animeranno il Mondiale 2018.

9 settembre              Match d’apertura al Foro Italico di Roma

12-18 settembre       Prima fase

21-23 settembre       Seconda fase

26-28 settembre       Terza fase

29 settembre            Semifinali

30 settembre            Finale

La formula – Ai Mondiali 2018 di volley maschile parteciperanno 24 Nazionali, suddivise in quattro gironi da 6 squadre ciascuno. Le migliori quattro accederanno al turno successivo portandosi dietro tutti i risultati acquisiti. Successivamente si formeranno 4 gruppi da 4 formazioni ciascuno e a qualificarsi alla Final Six saranno: le quattro vincitrici, la migliore seconda dei due gironi in territorio italiano e la migliore seconda dei due gironi bulgari. Poi si procede alla la terza fase dove si avranno 2 gironi da 3 squadre ciascuno, prima delle semifinali incrociate e della Finale che assegnerà il titolo.

Commenti