Volley Femminile – Lardini Filottrano: sconfitta in tre set a Pavia

0
303

Il girone discendente del campionato in realtà inizia in salita per la Lardini, superata (3-0) a Pavia dal Riso Scotti. Pesano, nell’economia del match, i 24 errori-punto complessivi di un Filottrano che non riesce a fare la differenza con il servizio e fatica in attacco.

Coach Paniconi recupera Stincone, ma è costretto a rinunciare a Carloni (ancora febbricitante). C’è Corazza nello starting six ed è proprio l’attaccante friulana a mettere a terra il primo punto del match. La Lardini tiene bene il cambio palla in avvio (5-5), ma non riesce a mettere pressione con il servizio. Il 77% di positività in ricezione del Riso Scotti facilita il compito di Fernandinha che trova in Garavaglia (80% in attacco) e in Catena (71%) due valide sponde. Gli errori di Filottrano (10 nel primo set) fanno il resto e spiegano la fuga pavese (15-8). Ci provano Corazza (4 punti) e Martinelli (3) a tenere in vita il set (17-12), ma la squadra di Braia sfonda in attacco (22-14) e non fatica a chiudere (25-16).

Strada in salita, anche in avvio di secondo periodo (5-1), sono due muri di Martinelli ed un ace di Corazza a rimettere in pista (8-7) una Lardini che riesce a limitare gli errori, ma deve fare i conti con la forza d’urto di Catena e di Flavia. E’ soprattutto la brasiliana (8 punti nel secondo parziale con il 58% di efficienza offensiva) a scavare il solco (17-11), la Lardini non demorde e con Cavestro dimezza il divario (19-16). Ma non basta. Pavia si riprende il +6 (23-17) e con Garavaglia fa 2-0 (25-18).

Forse memore dell’andata è una Lardini che prova a crescere nel terzo parziale, spinta in avvio dagli attacchi di Corazza: l’ace della schiacciatrice consente a Filottrano di mettere la testa avanti (5-6), due muri di Villani lo tengono in quota (8-8). La Lardini fatica contro il muro di Cogliandro (4 nel terzo set), contributo importante all’allungo del Riso Scotti (16-11). Coach Paniconi getta nella mischia Argentati e Baroli ed è il capitano a dare il là al break che riporta sotto la Lardini. Lupidi entra e mura Garavaglia (20-18), Corazza firma il nuovo meno due (23-21), ma il successivo errore in battuta lancia Pavia che con Assirelli sigilla il 3-0 finale.

RISO SCOTTI PAVIA – LARDINI FILOTTRANO 3-0
PARZIALI: 25-16, 25-18, 25-21
RISO SCOTTI PAVIA: Fernandinha 1, Garavaglia 9, Cogliandro 10, Assirelli 3, Flavia 15, Catena 13, Poma C (L); Bianchi, Poma G. N.e.: Di Bonifacio, Civardi, Cappelli, Prandi. All. Braia.
LARDINI FILOTTRANO: Stincone 1, Cavestro 6, Martinelli 5, Rita 4, Corazza 12, Villani 6, Feliziani (L), Baroli 3, Malavolta, Lupidi 1, Argentati. All. Paniconi.
ARBITRI: Nicolazzo e Pecoraro.
NOTE: Durata set: 20′, 24′, 29′; tot: 73′. Pavia: battute sbagliate 7, battute vincenti 3, muri 6, ricezione positiva 60%; Filottrano: b.s. 7, b.v. 2, mu. 7, ric. pos. 62%.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here