Non c’è storia in Europa. Reduci dalla batosta casalinga contro Modena, Zar e compagni rialzano la cresta e sconfiggono in tre set i turchi del Fenerbahce nella seconda gara valida per la Pool A di Cev Champions League. La Sir Colussi Sicoma Perugia doma i padroni di casa senza troppi intoppi grazie anche ai 23 punti siglati dal solito Atanasijevic e i 10 di Ivan Zaytsev. Dopo la debacle di domenica, coach Bernardi aveva bisogno di risposte da tutti i suoi uomini. Non lo hanno certamente deluso. Soprattutto quando la squadra ha reagito, sotto 23-20, trovando un parziale di 0-5 con l’opposto serbo al servizio e portando a casa un set pressoché perso.

Vittoria che permette ai Block Devils di balzare in testa al proprio girone, in attesa della gara di domani sera tra Cucine Lube Civitanova e Roselare e di affrontare con massima fiducia i due prossimi impegni dell’anno solare, entrambi in trasferta contro Ravenna (26 dicembre) e Padova (30 dicembre).

La Partita
Si parte con due punti in fila di Russell (1-2). Avanti i turchi con il contrattacco di Quesque (4-3), poi l’ace di Russell rimette in sella Perugia (4-5). Arriva un altro break per i bianconeri con il muro di Atanasijevic che porta al primo timeout tecnico (6-8). Al rientro in campo altro punto per i ragazzi di Bernardi con il tocco di giustezza di Zaytsev (6-9). Entra a referto anche Podrascanin con il primo tempo del 7-11 con il tecnico turco Basic che decide di fermare il gioco con un timeout discrezionale. L’errore in attacco di Atanasijevic dimezza lo svantaggio (9-11). L’ace di Akdeniz, con la fattiva collaborazione del nastro, riporta le squadre a contatto (13-14).

Atanasijevic risolve una situazione complicata ed alla seconda pausa tecnica Perugia è ancora avanti (14-16). Arriva però la parità con attacco out di Podrascanin (16-16). Si porta a condurre il Fenerbahce con il contrattacco di Quesque (18-17). Atanasijevic ne mette 4 in fila, il secondo ed il quarto dai nove metri, dando slancio ai suoi (19-22). Ancora Atanasijevic porta la Sir Colussi Sicoma al set point. È Anzani in primo tempo a chiudere il parziale (20-25).

Si riparte con l’errore di Toy e con il contrattacco di Atanasijevic che danno il doppio vantaggio ai Block Devils (2-4). Altro errore di Toy (4-7), poi due di Quesque riportano sotto il Fenerbahce (6-7). Il mani-out di Atanasijevic ferma il gioco con Perugia a +2 (6-8). Prova a scappare la formazione di Bernardi con il muro di Russell su Toy (8-12). Il colpo vincente di Zaytsev mantiene inalterate le distanze (11-15), il muro di Podrascanin porta al secondo timeout tecnico (12-16). Si va avanti a suon di vecchi cambipalla, quello di Anzani segna sul tabellone 15-19. Sket ci prova dai nove metri (17-19), ma i bianconeri tengono botta (19-22). Muro di Podrascanin e set point Sir (20-24). Chiude la pipe dello Zar (21-25).

Ricci per Anzani in posto tre. Questa la scelta di Bernardi per il terzo set. Si parte con il muro di Atanasijevic ed con il primo tempo proprio di Ricci (2-3). Fischi a caso del primo arbitro Mario Bernaola sui palleggi di De Cecco con i servizi di Sket che danno il +3 ai padroni di casa (6-3). Fuori Russell e dentro Berger. Altri due per i turchi che vanno al primo timeout tecnico avanti 8-3. Zaytsev e poi Atanasijevic accorciano un po’ (9-6). Altro break per Perugia con il contrattacco di Berger (11-9). Atanasijevic riporta i suoi a -1 (12-11). L’ace di Podrascanin impatta (12-12), il pallonetto di Atanasijevic porta avanti la Sir Colussi Sicoma (12-13). Nuovo cambio di fronte con l’ace di Sket (15-14). Resta avanti il Fenerbahce al secondo timeout tecnico con l’attacco di Quesque (16-15). Scappa di nuovo il Fenerbahce con Toy protagonista (19-16). Murato Atanasijevic (21-17). I Block Devils non mollano e, con Podrascanin e Berger, ritornano a -1 (23-22). Il fallo di Keskin impatta (23-23), il muro del neo entrato Shaw dà a Perugia il match point (23-24). Atanasijevic esplode il braccio dai nove metri e chiude subito (23-25).

Il Tabellino
FENERBAHCE SK ISTANBUL – SIR COLUSSI SICOMA PERUGIA 0-3 (20-25, 21-25, 23-25)

FENERBAHCE SK ISTANBUL: Keskin 3, Toy 12, Akdeniz 2, Gladyr 4, Sket 10, Quesque 11, Karatas (libero), Yatgin, Hazirol (libero), Tekeli 3. N.e.: Buyukgoz, Ondes, Karasu, Unver. All. Basic, vice all. Eryilmaz.
SIR COLUSSI SICOMA PERUGIA: De Cecco, Atanasijevic 23, Podrascanin 9, Anzani 2, Zaytsev 10, Russell 6, Colaci (libero), Shaw, Berger 2, Della Lunga, Ricci 3. N.e.: Andric, Siirila, Cesarini (libero). All. Bernardi, vice all Fontana.

Arbitri: Mario Bernaola (SPA) – Ivan Lazarevic (SRB)
LE CIFRE – Fenerbahce: 14 b.s., 5 ace, 31% ric. pos., 13% ric. prf., 39% att., 5 muri. Perugia: 12 b.s., 6 ace, 39% ric. pos., 25% ric. prf., 62% att., 8 muri.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here