Si è chiusa la tre giorni europea di Cev Champions League in cui le nostre squadre sono state le indiscusse protagoniste, centrando ben tre successi in altrettante gare. Ha iniziato la Sir Sicoma Colussi Perugia nel Pool A sfidando in Belgio il Roselare, per poi completare il medesimo girone la Lube in casa contro i turchi del Fenerbahce. Ha sigillato la terza giornata di andata la Diatec Trentino facendo in un sol boccone l’Arkas Izimir 3-0 facendo nuovamente respirare, dopo 672 giorni, aria di Champions al Pala Trento.

Perugia è andata un po’ a sprazzi, alternando momenti di grande volley ad altri con alcuni errori gratuiti di troppo. La squadra però non ha mai mollato. Ha faticato ma ha anche lottato con le unghie nel secondo set annullando anche due set point al Roeselare ed è uscita di carattere nel tie break portando a casa due punti, ma soprattutto una vittoria, di grande importanza per la classifica della Pool A.
Atanasijevic, Zaytsev e Podrascanin sono i migliori attaccanti nella metà campo bianconera. E se Magnum e lo Zar sbrigano il lavoro di palla alta (25 i punti dell’opposto serbo, 16 quelli del martello azzurro), il Potke sfodera numeri impressionanti in attacco al centro (67% su 18 palloni) unendo anche due ace e quattro muri.
A fine gara esultano i Block Devils ed esulta anche la rappresentanza di Sirmaniaci (tifosi di Perugia ndr) presente anche stavolta in terra belga. Termina con l’ennesimo successo il dispendioso tour de force esterno che ha visto coinvolti i ragazzi di Bernardi Dopo le tappe di Busto Arsizio, Monza, termina a Roselare, con l’ennesimo successo, il dispendioso tour de force esterno che ha visto coinvolti i ragazzi di Bernardi, i quali ora possono finalmente far rientro a Perugia.

A completare la Pool A ci ha pensato in grande stile la Cucine Lube Civitanova. I cucinieri hanno avuto la meglio (3-1) sui turchi del Fenerbahce dopo aver disputato una gara privi di Osmany Juantorena (non al meglio e pronto a recuperare per il big match di domenica contro Modena). Sander e Sokolov non hanno fatto pesare l’assenza dell’italo cubano sfoderando una performance altisonante rispettivamente con 19 e 14 punti. È stato proprio l’eclettico schiacciatore statunitense a togliere le castagne dal fuoco in casa Lube quando, nel primo set, i propri compagni non riuscivano a far entrare in campo il servizio (9 errori nel solo primo set). Sander, con freddezza, è stato in grado di anelare un parziale di 6-0 dai 9 metri che ha rotto definitivamente il ghiaccio del match a loro favore. Il black out del terzo set non ha affatto smosso gli uomini di Medei dal loro obiettivo primario: la vittoria e i tre punti. Missione compiuta.
Con questo successo la Lube agguanta i connazionali perugini in testa al girone a quota 7 punti, restando però sempre al secondo posto, in quanto Perugia vanta una vittoria in più rispetto ( lo scontro diretto concluso 3-2) ai cucinieri.

Dopo 672 giorni di attesa il PalaTrento è tornato a festeggiare un successo casalingo della Trentino Diatec in CEV Champions League. L’occasione è stata fornita dal debutto stagionale europeo fra le mura amiche della formazione di Angelo Lorenzetti, brava ad avere la meglio dei turchi dell’Arkas Izmir in appena tre set, nel match valevole per il terzo turno della Pool E.
L’affermazione consente ai gialloblù di rimanere in scia allo Zaksa Kedzierzyn-Kozle, capolista del girone, e di riprendere immediatamente la corsa dopo la sconfitta di domenica con Civitanova. Successo che conferma la tradizione favorevole sui turchi, sempre sconfitti in tre set in quattro confronti diretti. La Diatec si è fatta trascinare da Luca Vettori, assoluto mattatore del match con 19 punti e il 78% d’efficacia, conditi da 3 muri e 2 ace.

Risultati Pool A
Knack Roselare – Sir Sicoma Colussi Perugia 2-3 (25-21, 25-27, 15-25, 25-21, 12-15)
Cucine Lube Civitanova – Fenerbahce SK Istanbul 3-1 (25-22, 25-11, 21-25, 25-12)

Classifica Pool A
1 Sir Safety Conad Perugia 7
2 Cucine Lube Civitanova 7
3 Knack Roselare 4
4 Fenerbahce SK Istanbul 0

Risultati Pool E
Zaksa Kedzierzyn-Kozle – Noliko Maaseik 3-0 (25-22, 25-20, 25-18)
Trentino Diatec – Arkas izmir 3-0 (25-22, 26-24, 25-17)

Classifica Pool E
1 Zaksa Kedzierzyn-Kozle 8
2 Trentino Diatec 7
3 Noliko Maaseik 2
4 Arkas Izmir 1

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here