Volkswagen T7, si cambia: solo per trasporto passeggeri

Volkswagen ha presentato il suo nuovo furgone T7. Per la prima volta nella storia questo modello sarà disponibile solo per il trasporto dei passeggeri. In arrivo anche un motore ibrido.

0
330
Nuovo Volkswagen T7
Presentazione nuovo Volkswagen T7

Presentazione con sorpresa per il nuovo Volkswagen T7. La nuova versione di uno dei modelli storici della casa automobilistica tedesca sarà per la prima volta adatto soltanto al trasporto passeggeri, con capacità che arriverà fino ad un massimo di sette persone. La piattaforma utilizzata per il veicolo sarà MQB, la stessa di Golf e Caddy e differente dalla T6.1 che invece resta per i furgoni Transporter e per i camper California.

La svolta del Volkswagen T7 è evidente anche nel design che sarà meno spigoloso rispetto al passato, e che gli consentirà di far parte del segmento Multi-purpose Vehicle (MPV). I sedili singoli manterranno l’altezza interna di 131 cm e allo stesso tempo saranno piuttosto spaziosi. La panca unica invece è stata rimossa.

Il furgone dell’azienda di Wolfsburg nelle dimensioni sarà più largo e lungo rispetto ai modelli che l’hanno preceduto. Inoltre risulterà più leggero, giacché il peso complessivo sarà caratterizzato da una riduzione del 25%. Ovviamente non mancherà il supporto della tecnologia con il portellone posteriore che si aprirà con comando elettrico tramite movimento del piede, e la stessa cosa accadrà anche con le porte laterali.

Il Volkswagen T7 sarà ibrido plug-in

La rivoluzione del Volkswagen T7 coinvolgerà anche il comparto motori. Per la prima volta nella storia infatti ci sarà un turbo-benzina ibrido, ossia l’1.4 TSI ibrido plug-in con 218 CV e batteria agli ioni di litio da 13 kWh. Questo modello si chiamerà Multivan eHybrid.

Ci saranno poi i tradizionali turbo-benzina 1.5 TSI da 136 CV e 2.0 TSI da 204 CV. La società automobilistica tedesca ha già anticipato che nel 2022 arriverà sul mercato anche il 2.0 TDI da 150 CV.

Polo Volkswagen: un look tutto nuovo

Il furgone per trasporto passeggeri sarà dotato di trazione anteriore con cambio Dsg e diversi sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS), tra i quali spicca l’IQ.Drive Travel che sarà in grado di gestire la guida semiautomatica fino ad una velocità di 210 km/h. Volkswagen ha invece rimosso la leva del cambio e il freno a mano, una scelta che ha consentito di ampliare lo spazio nella zona anteriore dell’abitacolo.

Il nuovo Volkswagen T7 dovrebbe arrivare sul mercato nella seconda metà di quest’anno.