Voli aerei: si risolleva il numero dall’inizio pandemia

0
725

Dopo un lungo e difficile anno, tutto torna pian piano a riprendere vita. Anche le compagnie aeree dopo una drastica riduzione dei voli hanno ripreso l’attività e sebbene tutto sia sempre in continuo cambiamento il numero di voli aerei si è finalmente rialzato rispetto all’inizio della pandemia nello scorso marzo

Voli aerei: una rialzo dei numeri?

FlightRadar24 ha tracciato 92.095 voli passeggeri lo scorso venerdì 18 giugno, il numero più alto da marzo 2020. Lo stesso giorno nel lontano 2019 in cui il covid esisteva solo nelle favole stati tracciati 124.516 aerei. Una netta differenza ma qualcosa che in questi tempi rappresenta un segnale positivo. Infatti questo è un forte aumento del numero di aerei in volo alla stessa data del 2020, quando erano in volo poco più di 50.000 jet commerciali. Numeri che fanno sperare in una ripresa della vita quotidiana soprattutto con l’estate alle porte che invoglia tutti a prendere il primo volo e scappare in cerca di pace e relax. Secondo le statistiche di FlightRadar24, il numero di aerei in volo in tutto il mondo è aumentato in modo incrementale dalla metà di febbraio, quando i paesi hanno ripreso ad uscire dal blocco

Discoteche: quando ripartirà la vita notturna in Italia

I colori delle liste inglesi

Attualmente, per gli spostamenti tra stati, il Regno Unito ha deciso di adottare il sistema a semafori, dividendo i vari Paesi esteri in 3 liste: Paesi verdi, ambra e rossi. L’assegnazione del colore a ciascun Paese è stata decisa in base al numero di contagi registrati in ciascuna Nazione. Nella lista verde al momento fanno parte davvero poche nazioni. Australia, Brune Isole Falkland e Isole Faroe. Seguiti da: Gibilterra, Islanda, Israele e Gerusalemme, Nuova Zelanda, Singapore, Georgia del Sud e Isole Sandwich Meridionali, Sant’Elena, Ascensione e Tristan da Cunha. La maggior parte delle nazioni europee come Italia, Francia, Belgio, Germania si trova nella lista ambra. Nessun paese europeo è al momento nella lista rossa ma un prossimo rimpasto semaforico è previsto per il 24 giugno.