Terlizzi(Ba): Vito d’Amato aderisce ad Avviso Pubblico

0
288
vito d'amato aderisce ad avviso pubblico

Vito D’amato aderisce ad Avviso Pubblico, La rete nazionale degli Enti locali antimafia. Il Consigliere comunale di Terlizzi (BA) ha sottoscritto gli impegni della Carta di Avviso Pubblico. Si tratta del codice etico comportamentale rivolto agli amministratori locali. La carta indica come un buon amministratore può declinare nella quotidianità gli articoli 54 e 97 della Costituzione: trasparenza, imparzialità, disciplina e onore.

“Aderire ad Avviso Pubblico – spiega Vito d’Amatosignifica schierarsi apertamente dalla parte della legalità e della responsabilità. Usufruire di servizi qualificati e dare forza alla buona politica. Aderire a questa carta etica vuol dire dimostrare ai cittadini che il buon governo è possibile. Si tratta di un importante strumento per accrescere la fiducia tra le istituzioni e le comunità di riferimento.”

L’adesione del consigliere d’Amato – che segue l’altra adesione della sua predecessora Daniela Zappatore, ora Segretaria di Città Civile – è coerente con i valori su cui di fonda il Movimento.

Vito D’Amato aderisce ad avviso pubblico (leggi le sue proposte in tema ambientale e salute pubblica) ed ha firmato l’appello del coordinamento di Bari: introdurre nei capitolati delle mense scolastiche una clausola che preveda come premialità l’adesione alla “Rete del lavoro Agricolo di Qualità”. L’appello è frutto del confronto sui temi del lavoro etico in agricoltura, coinvolgendo amministratori, sindacalisti, associazioni antimafia e cooperative agricole del territorio.

Guarda o leggi il video dell’appello:

Commenti