Visita di una delegazione delle Commissioni Difesa della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica al Nucleo di Frontiera Marittima

0
202
Visita di una delegazione

Visita di una delegazione delle Commissioni Difesa della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica al Nucleo di Frontiera Marittima

Visita di una le delegazione delle Commissioni Difesa della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica, rappresentate dai rispettivi presidenti, On. Gianluca Rizzo e Sen. Roberta Pinotti, si sono recate in Albania, accompagnate dal Capo di Stato Maggiore del Comando Generale della Guardia di Finanza, Gen. D. Francesco Greco, e da una rappresentanza di ufficiali del Corpo. La delegazione, a bordo del velivolo della Guardia di Finanza ATR 72, è atterrata presso l’aeroporto di Tirana – Rinas, dove è stata accolta dall’Ambasciatore d’Italia in Albania, S.E. Fabrizio Bucci. Successivamente, le Commissioni Difesa hanno visitato i locali del Nucleo di Frontiera Marittima della Guardia di Finanza di Durazzo.

Visita di una delegazione Nell’occasione, dopo l’indirizzo di saluto del Capo di Stato Maggiore del Corpo, il Comandante del contingente ha illustrato una presentazione relativa all’attività svolta dai finanzieri in servizio nel Paese balcanico. Il Nucleo di Frontiera Marittima della Guardia di Finanza opera in Albania dal 1997, sotto l’egida del Ministero dell’Interno, con un proprio dispositivo navale finalizzato a fornire assistenza, consulenza e supporto anche addestrativo alla Polizia di confine albanese. Tra gli obiettivi primari della missione vi sono il rafforzamento della sorveglianza delle acque territoriali e la repressione dei traffici illeciti via mare che dall’area balcanica si dirigono verso le coste nazionali. Dal 2012, il Corpo impiega propri aeromobili, dotati di sofisticati sensori ottici e iperspettrali, per l’individuazione sul territorio albanese di siti adibiti alla coltivazione della cannabis.

Sequestrato 476 kg di cocaina ad Arezzo dalla Polizia e Guardia di Finanza

Guardia di Finanza Firenze: sequestrati 345 Kg di cosmetici contenenti Idrochinone

Ministro degli Affari Esteri Di Maio visita Comando Generale della Guardia di Finanza

Al termine della visita le delegazioni hanno incontrato il Presidente e i Vicepresidenti del Parlamento e le Presidenze delle Commissioni Affari Esteri, Difesa e Sicurezza. Nella giornata odierna, le delegazioni delle Commissioni Difesa della Camera dei Deputati e del Senato dellaRepubblica, rappresentate dai rispettivi presidenti, On. Gianluca Rizzo e Sen. Roberta Pinotti, si sono recate inAlbania, accompagnate dal Capo di Stato Maggiore del Comando Generale della Guardia di Finanza, Gen. D.Francesco Greco, e da una rappresentanza di ufficiali del Corpo.La delegazione, a bordo del velivolo della Guardia di Finanza ATR 72, è atterrata presso l’aeroporto di Tirana -Rinas, dove è stata accolta dall’Ambasciatore d’Italia in Albania, S.E. Fabrizio Bucci.Successivamente, le Commissioni Difesa hanno visitato i locali del Nucleo di Frontiera Marittima della Guardiadi Finanza di Durazzo. Nell’occasione, dopo l’indirizzo di saluto del Capo di Stato Maggiore del Corpo, ilComandante del contingente ha illustrato una presentazione relativa all’attività svolta dai finanzieri in servizionel Paese balcanico.Il Nucleo di Frontiera Marittima della Guardia di Finanza opera in Albania dal 1997, sotto l’egida del Ministerodell’Interno, con un proprio dispositivo navale finalizzato a fornire assistenza, consulenza e supporto ancheaddestrativo alla Polizia di confine albanese.

Tra gli obiettivi primari della missione vi sono il rafforzamentodella sorveglianza delle acque territoriali e la repressione dei traffici illeciti via mare che dall’area balcanica sidirigono verso le coste nazionali. Dal 2012, il Corpo impiega propri aeromobili, dotati di sofisticati sensori otticie iperspettrali, per l’individuazione sul territorio albanese di siti adibiti alla coltivazione della cannabis.Al termine della visita le delegazioni hanno incontrato il Presidente e i Vicepresidenti del Parlamento e lePresidenze delle Commissioni Affari Esteri, Difesa e Sicurezza.