Richard Branson si lancia nel mondo delle crociere, il proprietario del marchio Virgin con numerose società in vari settori, ha deciso ancora una volta di stupire tutti lanciandosi nel campo delle crociere. Branson dice di aver sempre sognato, da quando aveva l’età di 20 anni, di poter un giorno entrare nel settore delle crociere, cosi’ da poco tempo è diventato armatore, la sua prima nave è stata inaugurata il 31 ottobre a Genova. Quando era piccolo Branson era una persona dislessica, abbandonò la scuola e fondò la rivista “student”, dopo pochi anni per la mancanza di fondi il giornale falli’ e successivamente incominciò a vendere alberi di natale. La vera svolta nella sua vita imprenditoriale avvenne quando apri nella città di Londra un negozio di dischi “Virgin Records” spediva dischi per corrispondenza, all’interno del negozio era possibile ascoltare musica, poi arrivò un grande investimento da parte di una società e nacque cosi’ la casa discografica più famosa dell’Inghilterra “Virgin Records”. Branson ha sempre sfidato i grandi colossi, ad esempio la coca cola, infatti fondò “Vigin Cola” ma questa avventura non portò i risultati sperati. Branson ha creato tantissime società di successo, dalle agenzie di viaggio, treni, compagnie aeree, palestre, ultima società di grande successo è Virgin Galatic, da oggi è possibile prenotare un viaggio turistico nello spazio. Richard Branson, non ha mai inventato cose nuove, è entrato in settori dove già c’erano altri imprenditori e con il suo logo Virgin famoso in tutto il mondo, ha sempre sbarazzato la concorrenza.  Da alcuni anni   ha deciso di lanciarsi in una nuova sfida entrando nel mondo delle crociere fondando “Virgin Voyages”. Tutte le navi di crociera saranno costruite  in Italia da Fincantieri e la prima nave salperà nel 2020 da Miami; avrà un equipaggio di 1500 persone, potrà contenere 2800 viaggiatori tutti maggiorenni, questa è la prima particolarità, la crociera potrà ospitare solo viaggiatori maggiorenni, non ci saranno buffet, le navi saranno dotate di un sistema di produzione elettrico che utilizzerà il calore di scarto dei motori diesel. Andando sul sito della Virgin si potrà leggere che la società è attualmente alla ricerca di talenti straordinari da inserire sulle navi, ha avviato un tour mondiale che parte da New York, arriverà in Europa, Australia e poi ritornerà negli Stati Uniti. La prima nave si chiama “Scarlet Lady”, il magnate inglese ha spiegato che questo nome era stato dato al primo aereo Virgin Atlanti Airway la prima compagnia aerea inglese privata.

Ecco altre caratteristiche delle navi Virgin Voyages, ci sarà un night club “The Manor” ispirato alla storia di Richard Branson nell’industria della musica, un altro spazio all’aperto che prende il nome di “The Dock” che ritrae le spiagge degli Hamptons nei pressi di New York, poi Ibiza e Bali,  ci sarà un ristorante messicano in stile moderno. Questi sono solo alcuni degli spazi di divertimento che offrirà la nave, per il resto bisogna aspettare la prima partenza da Miami nel 2020 della Virgin Voyages.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here