Forlì: Un bidello di 35 anni è stato arrestato per violenza sessuale su due minori di 14 e 17 anni.

Il bidello avrebbe addescato altri 10 minori residenti tra Gatteo, Savignano e il Riminese. Sembrerebbe, dalle prime indiscrezioni, indagata anche la moglie, per aver supportato il marito nell’ostentare rapporti con il mondo dello spettacolo, esperto nel montaggio di video musicali e addirittura in possesso di poteri magici.

Sono stati i social a favorire l’aggancio con i ragazzi, ove lo stesso proponeva la realizzazione dei sogni artistici attraverso youtube e instagram. In alcuni casi, ad essere circuiti non solo i minori, ma anche i familiari degli stessi.

Man mano che i rapporti con i ragazzi si intensificavano, il bidello avrebbe inviato loro messaggi sempre più spinti. Avrebbe cercato, altresì di convincere i minori di avere poteri magici e di poterli aiutare con dei riti. Subdolamente voleva anche allontanarli dalle famiglie avvertendo campi di negatività.

il video trasmesso dal Corriere Romagna


Le indagini sul bidello sono scattate a marzo, a seguito della denuncia dei genitori di un minore nel comune del Rubicone. Chat equivoche trovate sul cellulare del minore dai genitori, li hanno allarmati e si sono rivolti alle forze dell’ordine.

Nei riguardi del bidello e della moglie ora pende anche una denuncia di maltrattamento di minori, visto il contesto diseducativo in cui i figli versavano.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here