Violento nubifragio ha colpito l’aeroporto di Malpensa

0
255
Violento nubifragio

Violento nubifragio ha colpito l’aeroporto di Malpensa: Caduta in 1 ora la pioggia di 1 mese intero

Il maltempo ha interessato parte del Nord: un violento nubifragio ha colpito l’aeroporto di Malpensa nella serata di giovedì 16 settembre. In poco tempo è caduta una grande quantità di pioggia, che ha allagato diversi tratti stradali attorno all’aeroporto e zone della pista. Dieci persone sono state soccorse dai vigili del fuoco nelle proprie automobili nei sottopassaggi adiacenti l’aeroporto. L’aeroporto di Malpensa è stato costretto a chiudere, bloccando arrivi e partenze a causa degli allagamenti sulle piste di atterraggio. 

In un’ora la pioggia di 1 mese. Il forte temporale ha scaricato una notevole quantità di pioggia: la stazione meteo dell’aeroporto ha registrato 86 mm di pioggia caduti in solo 1 ora. Si tratta di una quantità di pioggia superiore alla media della pioggia che normalmente cade nell’arco dell’intero mese di settembre (73 mm).

Le piogge e i temporali hanno interessato giovedì diverse regioni del Nord: in Lombardia gli accumuli più elevati delle ultime 24 ore si concentrano sulle Alpi e Prealpi, con 90-100 mm tra le province di Lecco e Bergamo. Gli accumuli più importanti hanno invece interessato le zone tra Liguria di Levante, Emilia e alta Toscana, specie sull’Appennino, dove nell’arco delle ultime 24 ore sono caduti più di 250 mm.

Oggi le condizioni meteo restano instabili sulle regioni del Centro-Nord: la Protezione Civile ha diramato per venerdì 17 un’allerta meteo in 11 regioni.

Fonte: Vigili del Fuoco