Nell’ anticipo della 38a di Serie B il Vicenza riporta un’ importantissima vittoria in chiave salvezza. Che permette ai biancorossi di tirare una boccata d’ ossigeno, nonostante siano ancora in zona play-out.

Ad essere sconfitto è il Novara, che perde l’ occasione di rientrare nella zona play-off.

Il match però inizialmente è tutto a favore degli ospiti che al 28′, infatti, trovano il vantaggio. Cross basso dalla destra di Troest sul quale si avventa l’ ex Manchester United Chicco Macheda che batte Vigorito.

Il pareggio arriva dodici minuti più tardi al 40′. Con uno splendido filtrante, Gucher libera Orlando in area che la mette al centro per Ebagua. Segnare è un gioco da ragazzi. Il primo tempo si chiude con un tiro di Orlando ben neutralizzato da Da Costa.

La seconda frazione si riapre nel segno degli ultimi minuti della precedente. Il 20 biancorosso semina il panico sulla destra, la mette al centro ma Signori conclude alto. Al 63′ azione fotocopia, palla scaricata indietro, questa volta a Bellomo che non sbaglia e sigla il vantaggio vicentino. Al 71′ arriva anche il gol del migliore in campo. Orlando partendo dalla destra si accentra e di sinistro fa partire un gran tiro che finisce alle spalle di Da Costa.

La partita non ha più nulla da dire, il Vicenza potrebbe addirittura dilagare, ma spreca e termina 3-1. Punti d’ oro quindi per i biancorossi che credono fortemente alla salvezza.

Tabellino:

VICENZA (4-3-3): Vigorito; D’Elia, Bogdan, Adejo, Pucino; Bellomo (73′ Siega), Gucher (79′ Rizzo), Signori; Giacomelli, Ebagua, Orlando (75′ Vita). Allenatore: Torrente

NOVARA (3-5-2) : Da Costa; Troest, Chiosa, Scognamiglio (73′ Di Mariano); Dickmann, Casarini, Cinelli, Selasi (73′ Chajia), Calderoni; Galabinov (77′ Lukanovic), Macheda. Allenatore: Boscaglia

Arbitro: Di Paolo di Avezzano

Reti: 28′ Macheda, 40′ Ebagua. 63′ Bellomo, 71′ Orlando

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here