Viaggio in Spagna: le cose da fare assolutamente

0
272

Siamo già quasi in tema di vacanze, e perché non pensare ad un viaggio in Spagna? Ecco alcune cose da non perdere.

Cosa fare durante un viaggio in Spagna?

Non conta la città o la zona della Spagna che desiderate visitare: in ogni posto ci sarà sempre qualcosa che valga la pena fare. Che siano le maggiori città o zone meno frequentate, la parola d’ordine è sperimentare.


Istanbul la nuova moda nei viaggi


Scegliere luoghi meno frequentati

Esistono, certo, Madrid, Barcellona e altre grandi città. Ma esistono anche città meno turistiche, magari anche più piccole. Siviglia, ad esempio, è meno popolosa e meno invasa dai turisti, oltre che ricca di cultura. Una cittadina come Estepona invece, in Andalusia, si affaccia sul Mare di Alboran ed è forse più mondana, ma consigliata a chi ama la spiaggia e il mare.

Niente mance al ristorante

Visto che parliamo di cose da fare assolutamente nel corso di un viaggio in Spagna, ce ne sono anche alcune da non fare. Quando ad esempio mangiamo al ristorante, in alcuni Paesi è consigliato dare la mancia al cameriere che ci ha servito. In Spagna non è così: in certi casi, infatti, il cameriere in questione potrebbe ritenerlo scortese. Ciò non significa non farlo a prescindere. Dobbiamo semplicemente assicurarci che non sia considerata una cosa inopportuna.

Visitare i negozi locali

Questo è un discorso che vale per tutti i luoghi di vacanza, almeno a umile giudizio di chi vi scrive. In ogni caso, in Spagna visitare i negozi locali, soprattutto quelli di abbigliamento, può essere un’esperienza che arricchisce quasi quanto la vacanza. La qualità, in questo Paese, non è mai messa in discussione.

Provare cibi nuovi

A seconda di quale luogo del mondo veniamo, possiamo esser portati a pensare che alcuni sapori della cucina spagnola non incontrino il nostro gusto. Ebbene, non c’è modo migliore per sfatare questa convinzione se non provando tutto. Non decidiamo già che tale piatto non ci piace: sperimentiamo.

Usare la metropolitana

Anche questo punto vale per molte altre grandi città, come Parigi o Londra, ad esempio. Le città spagnole non fanno eccezione: utilizzare la metropolitana per visitarle è molto più conveniente anche dal punto di vista monetario. Infatti, è possibile acquistare carte apposite in ogni stazione, con un numero massimo di corse.

Condividere il cibo

Se il nostro viaggio in Spagna è in compagnia di amici, sarà la cosa più naturale del mondo condividere i piatti mangiando al ristorante. In alcuni Paesi potrà essere forse considerato maleducato “pescare” nel piatto altrui: in Spagna è vista come un’interazione amichevole.

Seguire i tempi locali

Se avete intenzione di mettervi a tavola come i locali, sarà necessario abituarsi a mangiare tardi. Solitamente, gli spagnoli fanno uno spuntino intorno alle 15, mentre la cena non è mai servita prima delle 21. Sarà possibile trovare ristoranti chiusi sino alle 20, dopo aver terminato il servizio del pranzo a metà giornata.

Fare nuove conoscenze

Ultima, ma non ultima, forse la cosa più importante: fare conoscenze. Se viaggiamo da soli, interagire con i locali potrà rendere la nostra un’esperienza indimenticabile, oltre ad aiutarci a scoprire nuovi luoghi che non avremmo mai pensato di trovare.