Vestiti in pelle: gli abiti che dominano l’inverno 2021

0
669
Vestiti in pelle

Vestiti in pelle: non c’è dubbio sono gli abiti che domineranno l’inverno 2021! Già, i vestiti in pelle regnano sovrani sulla stagione fredda e affollano il nostro guardaroba. Si tratta di uno dei trend di più grande successo, degli ultimi anni. Una moda che non tramonta ed, al contrario, ottiene un sempre maggiore consenso. L’abito in pelle è, infatti, un vero must have nella moda donna, che si rivela un asso nella manica per svariate occasioni. Quest’inverno, sebbene le opportunità di libera uscita saranno ridotte, non mancano le idee e le novità fashion.

Vestiti in pelle: qual è il segreto del loro successo?

In primo luogo, è evidente che la ragione primaria per cui gli abiti in pelle riscuotono un tale successo risieda nella loro carica sensuale! Le collezioni moda autunno inverno, che hanno sfilato sulle passerelle del prêt-à-porter, lo dimostrano. Gli abiti in pelle, infatti, fasciano delicatamente ma con decisione la silhouette ed evidenziano le forme. La sensualità che esprimono è alle stelle e sono la carta vincente quando si ha voglia di sentirsi davvero al top! Sono chic e di classe, donano un tocco di personalità aggressiva e femminile: con un vestito di pelle indosso è impossibile non sentirsi al massimo della forma! Lo sanno bene gli stilisti delle varie maison che si sono letteralmente sbizzarriti con la creazione di modelli originali e glamour. Un panorama variegato e vasto, dunque, quello della pelle che, quest’anno, è eletta regina dei tessuti.

Tutte le novità sugli abiti in pelle, inverno 2021

Tra le proposte che spiccano nella ricca gamma che ci viene presentata alle sfilate del ready-to-wear, ve ne sono alcune che stanno facendo scalpore. Miu Miu presenta un abito, unico nel suo genere. Nero, o meglio total black, lungo sino alle caviglie, è caratterizzato da linee nette e pulite. Disegna una silhouette simmetrica e dritta, essenziale ma non banale! Anche Ferragamo, firma un abito in pelle lungo, ma solo sino al polpaccio. Smanicato e stretto in vita con una cintura a mettere in risalto le forme. Sicuramente, tra gli abiti che maggiormente affascinano il pubblico vi è quello di Mugler. Anticonvenzionale, svasato e dal taglio del tutto asimmetrico: è un perfetto esempio di equilibrio ben assestato tra tradizione ed innovazione. Il vestito è corto, attraversato in tutta la sua lunghezza da una cerniera trasversale. Perfetto per la sera, ma non così sconveniente da indossare di giorno!

Vestiti in pelle: Ermanno Scervino, Bobby Abley e Philipp Plein

Il potere seduttivo dell’abito in pelle viene esplorato in tutte le sue forme. Le maison forniscono la propria interpretazione di questo concept: nessuna proposta è scontata. Ermanno Scervino opta per un abito longuette e dal taglio a sirena. Il vestito è nero, ed il tessuto lavorato finemente. La tecnica impiegata è quella del cut out, che ricrea l’effetto “vedo non vedo”. Cambia totalmente scenario l’abito in cui si contestualizza la versione di Bobby Abley. Infatti, l’eclettica maison presenta un vestito in pelle, viola shocking! Dal finish lucido, è diviso a metà da una cerniera, che si ferma dove è presente un folto “cuscino di piume”, che decora il petto. Infine, Philipp Plein non si smentisce presentando un abito chic e di classe. Si tratta di un vestito nero corto, a manica lunga. Il finish lucido, estremamente, gli dona personalità. La peculiarità dell’abito è un profondo ed audace scollo a V, che raggiunge quasi l’ombelico. Stretto in vita da una cintura, con esagono scintillante, è il top del glamour per questa stagione.

Commenti