Venduta all’asta l’auto più costosa al mondo

0
625

È una Mercedes Benz 300 SLR Uhlenhaut Coupé, ed è l’auto più costosa mai venduta all’asta. Scopriamo il perché.

A quanto è stata venduta l’auto più costosa?

L’asta si è svolta lo scorso giugno presso la casa Sotheby’s, e la vendita è stata conclusa ad un prezzo finale di 143 milioni di dollari (circa 125 milioni di euro. Il modello è appunto una Mercedes Benz 300 SLR Uhlenhaut Coupé ad ala di gabbiano, realizzata nel 1955.


Auto all’asta la Classe G AMG di Eric Clapton


Un prototipo unico

Il prezzo è ampiamente giustificato dall’unicità del modello. Ne esistono infatti solo due esemplari, disegnati da Rudolf Uhlenhaut, che però sono rimasti prototipi e mai scesi in pista. Al momento anche l’altro è in possesso della Mercedes Benz, ma appare poco probabile che possa essere venduto. Da ciò l’eccezionalità della notizia.

Un capolavoro di ingegneristica

La 300 SRL era, ai tempi, all’avanguardia della tecnologia ingegneristica. È stata realizzata a seguito del coupé da corsa W196 R, che ha vinto i campionati di Formula 1 nel 1954 e 1955. Come abbiamo detto, però, non è mai scesa in pista: questo perché proprio nel 1955, a Le Mans, un veicolo Mercedes rimase vittima di un terribile incidente, nel quale perse la vita il pilota Pierre Levegh e ben 83 spettatori, a causa dei detriti vaganti. A seguito di questo fatto la Mercedes decise di ritirarsi dalle corse, sino al 1987.

Proventi per una buona causa

Non conosciamo il nome del vincitore dell’asta, ma sappiamo che è un collezionista privato, col quale Mercedes Benz ha preso accordi ben precisi: lasciare che la Coupé venga esposta in pubblico in alcune occasioni. I soldi ricavati dalla vendita saranno investiti in un fondo per borse di studio e per l’istruzione per la ricerca ambientale.