Vendere tabacco sarà vietato a Beverly Hills a partire dal 2021.
La notizia ha già destato clamore e polemiche, che probabilmente non si esauriranno in fretta. I primi a farsi sentire sono stati i proprietari delle stazioni di servizio. Infatti, un simile divieto potrebbe diminuire drasticamente i loro guadagni e costringerli a licenziare i dipendenti.
Anche la National Association of Tobacco Outlets si è pronunciata in merito alla questione. L’associazione dei rivenditori di tabacco, infatti, ha dichiarato che questa decisione è la prima di questo tipo presa nel paese.

La decisione arriva dal consiglio comunale della città californiana. Infatti, il Consiglio ha votato addirittura all’unanimità per vietare la vendita di tutti i prodotti contenenti tabacco. Il sindaco della città, John Mirisch, ha detto: “Abbiamo preso l’iniziativa di limitare il fumo e promuovere la salute pubblica. Qualcuno deve essere il primo a farlo, quindi lo abbiamo fatto noi”.

Vendere tabacco sarà vietato a Beverly Hills dal 2021. Il consiglio comunale della città ha votato all'unanimità.

Nel frattempo, per i rivenditori in possesso della licenza per la vendita di tabacco è entrato in auge un programma a scadenza. Secondo il programma, le farmacie potranno vendere questi prodotti fino al 1° gennaio 2020. Le stazioni di servizio fino al 1° gennaio 2021.
Mentre, per tutti coloro che hanno richiesto la licenza dopo il 21 maggio 2019, essa non arriverà mai.

Vendere tabacco sarà vietato a Beverly Hills, ufficialmente, dal 2021. Ma con qualche eccezione.
I famosi cigar bar potranno prorogare di anno in anno la licenza per vendere tabacco.Gli hotel, invece, potranno vendere articoli conteneti tabacco fino al 1° gennaio 2020. Da allora, fino al 1° gennaio 2022, la vendita potrà avvenire solo per i clienti dell’hotel.

Che il provvedimento sia nettamente a favore della salute pubblica lo confermano le evidenze scientifiche. I danni del fumo, attivo o passivo, sono certi. Comunque è sicuramente destinato a far discutere. Infatti, anche se non ci sono leggi federali o statali che possano impedire alla città un simile divieto, alcune accuse legali potrebbero pervenire direttamente all’amministrazione comunale.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here