Vegetarian Awareness Month: a ottobre scegli la dieta vegetariana

0
630

Se hai abbracciato ottobre come Vegetarian Awareness Month, buon per te. Mentre il costo dell’acquisto di cibo continua a salire, diventare vegetariani potrebbe essere l’ultima cosa che ti viene in mente, dopo tutto, è spesso considerato costoso. In effetti, potrebbe anche farti risparmiare denaro. La ricerca dell’Università di Oxford ha scoperto che l’adozione di una dieta vegetariana, vegana o flexitariana potrebbe ridurre la bolletta del cibo fino a un terzo.

Ottobre è il Vegetarian Awareness Month

Naturalmente, non è sempre facile attenersi a una dieta a base vegetale, specialmente quando si sta iniziando a desiderare il gusto e la consistenza della carne. Tuttavia, ci sono ora poco più di tre milioni di vegetariani e vegani adulti e bambini di età superiore ai 18 mesi. In Gran Bretagna, mentre la ricerca mostra che l’interesse per le diete vegetariane e vegane è aumentato. Ciò potrebbe essere in parte dovuto a un aumento dei prodotti sostituti della carne. Nel 2020, i consumatori del Regno Unito hanno speso quasi 600 milioni di sterline in prodotti alimentari senza carne, quasi il doppio della spesa del 2016, e c’è stato un’ondata di prodotti a base vegetale che danno maggiore scelta e diversità.

Se stai lottando per idee o hai voglia di un hamburger

Ora ci sono un sacco di polpette senza carne, senza pesce e persino non-bacon da mettere nel tuo sedere. Hai una Voglia di fast food? Puoi andare da McDonald’s e prendere un hamburger McPlant o fare scorta del marchio di alimenti surgelati VFC (Vegan Fried Chick*n) che ha alternative comparabili ai fast-food. “Ora ci sono alcuni fantastici prodotti senza carne sul mercato che sono noti per avere un sapore abbastanza “mea””, afferma Reema Patel, dietista e nutrizionista registrata per la dietista Fit & Co. Questi possono essere ottimi per coloro che amano la carne, in quanto non compromettono il sapore o la consistenza.

L’alimentazione a base vegetale è ora riconosciuta per ridurre il rischio di malattie croniche

Come alcuni tumori, malattie cardiache e diabete di tipo 2. Può anche abbassare la pressione sanguigna e diminuire i sintomi dell’asma e si pensa che promuova la salute delle ossa. Come vegetariano, i tuoi pasti saranno naturalmente ricchi di fibre e poveri di grassi saturi.

Tuttavia, poiché hai tagliato i gruppi alimentari, devi fare attenzione alle carenze in alcune vitamine e minerali

“Devi assicurarti di avere abbastanza omega 3 (se non mangi più pesce grasso una o due volte a settimana)”, aggiunge Reema. Alimenti come noci e vari semi sono ottime fonti di omega 3, ma potrebbe anche valere la pena considerare un integratore di alghe, per soddisfare le vostre esigenze.
Inoltre, assicurati di avere una buona assunzione di cibi vegetariani di ferro. Legumi e fagioli, frutta secca, noci e alcune verdure verde scuro, compresi i broccoli, forniscono ferro – cerca di combinare la tua assunzione con un alimento contenente Vitamina C, per migliorare l’assorbimento (come limone/lime sulle verdure) o agrumi con noci.

Vegetarian Awareness Month: una dieta vegetariana aiuta anche il pianeta

Nel Regno Unito macellano più di due milioni di animali al giorno per il cibo e quasi 600.000 tonnellate di pesce vengono uccise ogni anno per nutrirci. Un vegetariano per un anno si potrebbe risparmiare la stessa quantità di emissioni di una famiglia che toglie una piccola auto dalla strada per sei mesi. Quindi, se gli animali, il nostro pianeta e il tuo saldo bancario ne stanno beneficiando, sicuramente puoi resistere fino alla fine del mese? E forse oltre.