Valgreghentino (Lecco) – Muore 30enne schiacciato da un muletto

0
829

Gravissimo incidente sul lavoro questa mattina in provincia di Lecco: un giardiniere ha perso la vita. I soccorritori hanno tentato di rianimarlo a lungo, non c’è stato nulla da fare. Sgomente le comunità di Olginate e Valgreghentino dove era molto conosciuto

Non c’è stato nulla da fare. Incidente mortale sul lavoro, questa mattina, a Valgreghentino (Lecco): un operaio di 30 anni, ha perso la vita dopo essere rimasto schiacciato con la testa tra un muletto e un palo.

L’incidente è accaduto attorno alle 8.30, in via Enrico Fermi. Inutili i soccorsi: il giovane ha riportato un gravissimo trauma cranico ed è deceduto. Sul posto, oltre ai sanitari del 118 con un’ambulanza e un’automedica, sono intervenuti anche i carabinieri e i vigili del fuoco.

Incidente sul lavoro Valgreghentino: morto 30enne di Olginate

Gilardi è stato colpito da un escavatore che stava scaricando dal proprio furgone per andare a svolgere alcuni lavori in un giardino. Il 30enne era residente nella vicina Olginate.

I soccorritori hanno tentato di rianimare a lungo il 30enne, ma purtroppo non c’è stato più nulla da fare. I gravissimi traumi riportati, in particolare le ferite alle testa, sono risultati letali. Il personale medico ha dovuto constatare il decesso sul posto. 

In base alle prime ricostruzioni dei fatti, sembra che il 30enne stesse scaricando il pesante macchinario per andare a svolgere alcuni lavori di potatura in un’area verde privata di una palazzina. A quel punto forse la rottura di un sostegno, forse uno sbilanciamento, all’improvviso l’escavatore ha travolto l’uomo.

Spetta alle forze dell’ordine intervenute sul posto stabilire l’esatta dinamica dell’accaduto. Il drammatico infortunio sul lavoro ha lasciato sgomente le comunità di Olginate e Valgreghentino dove Gilardi era molto conosciuto.