USA: migranti frustati dalle guardie di frontiera

L’imbarazzo della Casa Bianca: “Orribile da vedere”

0
320
USA: migranti frustati dalle guardie di frontiera

Immagini inquietanti giungono dagli States. Diversi video diffusi dai media USA e sui social media mostrano dei migranti che vengono frustati da agenti di polizia di frontiera americana. Immagini imbarazzanti per la Casa Bianca, che commenta: “Orribile da vedere”.

USA: cosa è successo ai migranti al confine con il Messico?  

Dagli States arrivano immagine spaventose. I media USA hanno diffuso immagini che sembrano mostrare agenti di polizia di frontiera americana a cavallo mentre usano la frustra contro i migranti haitiani al confine col Messico. Anche sui social media sono circolati numerosi video dove si vedono gli agenti di polizia che muovono le loro lunghe redini come delle fruste per minacciare i migranti e spingerli indietro verso il fiume Rio Grande. Il segretario alla sicurezza interna, Alejandro Mayorkas, il primo ispanico a ricoprire tale ruolo, ha promesso che le autorità indagheranno sull’accaduto.

La portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki, ha commentato: “Immagini orribili da vedere. Ho visto alcune immagini, non ho il contesto completo, ma non riesco a immaginare quale contesto lo renderebbe appropriato”. “La gente è comprensibilmente offesa della possibilità che le forze dell’ordine usino le fruste o oggetti simili contro i migranti”, ha concluso Psaki.

Immagini imbarazzanti per l’amministrazione Biden

Questo episodio è imbarazzante per l’amministrazione Biden, che aveva promesso di trattare i migranti con più umanità. Ieri, Biden era stato anche criticato per la sua decisione di rimpatriare tutti i migranti haitiani che erano giunti alla frontiera. Alla domanda dei giornalisti sulla decisone di Biden di rimpatriare i migranti Psaki si è limitata di dire “non è questo il momento per venire in USA”.


Leggi anche: Migranti haitiani al confine USA: iniziate le espulsioni