mercoledì, Luglio 24, 2024

USA: DOJ nomina un procuratore speciale per indagare Trump

Il Dipartimento di Giustizia (DOJ) degli USA nomina un procuratore speciale per indagare sull’ex presidente Donald Trump. Non si è fatta attendere la risposta di Trump: “È solo una caccia alle streghe”.

USA: DOJ nomina un procuratore speciale per Trump

In una conferenza stampa, il procuratore generale degli USA Merrick Garland ha annunciato la nomina del procuratore Jack Smith come consigliere speciale in due indagini riguardanti l’ex presidente Donald Trump. La prima indagine riguarda se “qualsiasi persona o entità abbia interferito illegalmente con il trasferimento del potere dopo le elezioni presidenziali del 2020”. La seconda indagine invece riguarda la gestione di documenti riservati da parte di Trump e se l’ex presidente abbia ostacolato l’indagine su quei documenti.  “È nell’interesse pubblico nominare un procuratore speciale per gestire in modo indipendente un’indagine e un procedimento giudiziario sulla base dei recenti sviluppi, tra cui l’annuncio dell’ex presidente di essere candidato alla presidenza alle prossime elezioni e il presidente in carica ha dichiarato l’intenzione di candidarsi anche”, ha detto Garland.

Chi è Jack Smith?

Jack Smith attualmente procuratore al Tribunale dell’Aja per il Kosovo, dove indaga sui crimini di guerra. In precedenza, ha lavorato come capo della sezione di integrità pubblica per il Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti dal 2010 al 2015. Nelle sue osservazioni, Garland ha descritto Smith “come un pubblico ministero imparziale e determinato che guida le squadre con energia e concentrazione per seguire i fatti ovunque conducano”. Ha anche citato il precedente lavoro di Smith con il Dipartimento di Giustizia degli USA, dove “ha guidato un team di oltre 30 pubblici ministeri che si occupavano di corruzione pubblica e crimini elettorali”.

Trump: questo è un abuso di potere

Non si è fatta attendere la risposta di Trump. Il tycoon ha affermato che la nomina del procuratore speciale è “un terribile abuso di potere ed è l’ultimo di una lunga serie di caccia alle streghe iniziata molto tempo fa”. Trump ha detto che, secondo lui, Smith non indagherà in modo imparziale. “Non è accettabile. È così ingiusta. È così politica. Non è nemmeno credibile che gli venga permesso di farlo. È la peggior politicizzazione della giustizia nel nostro Paese e spero che i repubblicani abbiano il coraggio di combatterla. È una vergogna e accade solo perché sono in testa in ogni sondaggio”, ha detto l’ex presidente a Fox News. Trump ha poi detto che il Dipartimento di Giustizia è corrotto e ha chiesto di nominare un procuratore speciale anche per indagare su Hunter Biden, il figlio del presidente. Parlando poi dell’indagine sui documenti classificati che custodiva a Mar-a-Lago, Trump ha ricordato l’Emailgate di Hillary Clinton e alcuni presidenti che lo hanno preceduto e che a suo avviso hanno gestito i documenti con ha fatto lui. “Allora avrebbero dovuto essere indagati anche loro“, ha detto.


Leggi anche: Donald Trump si ricandida per le presidenziali

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles