USA: Camera approva l’aumento del tetto del debito

0
154
USA: Camera approva l’aumento del tetto del debito

Anche la Camera USA, dopo il Senato, ha approvato l’accordo per alzare il tetto del debito fino al 3 dicembre ed evitare un catastrofico default. Ora manca solo la firma del presidente Joe Biden. Con la legge approvata il tetto del debito aumenterà di 480 miliardi di dollari, vendendo 28.900 miliardi. Il leader GOP del Senato, Mitch McConnell, ha già fatto sapere che i repubblicani non collaboreranno per un altro aumento del tetto del debito.

La Camera USA ha approvato l’aumento del tetto del debito?

Negli USA si allontano lo spettro del default dopo che anche la Camera ha approvato la legislazione per aumentare il limite del tetto del debito. La Camera ha dato il via libera all’accordo siglato in Senato per alzare il tetto del debito fino al 3 dicembre. Ora manca solo la firma del presidente Joe Biden. Il provvedimento, che prevede di aumentare il tetto a 480 miliardi di dollari, è passato con 219 sì dei democratici. Mentre i 206 repubblicani hanno votato per il no.

Il leader del GOP al Senato, Mitch McConnell ha già fatto sapere alla Casa Bianca che non collaborerà con i democratici per un altro aumento del tetto del debito. In una lettera indirizzata al presidente Biden, McConnell ha scritto: “Vi scrivo per informarvi che non fornirò nuovamente assistenza se il vostro governo tutto democratico dovesse andare alla deriva in un’altra crisi evitabile”.

In attesa di un nuovo scontro tra GOP e Dem

Cosa succederà dopo il 3 dicembre? I repubblicani insistono sul fatto che i democratici utilizzino il processo di riconciliazione del bilancio per aumentare il limite del debito a lungo termine. Ma i democratici rimangono irremovibili sul fatto che non utilizzeranno il processo di riconciliazione del budget per il limite del debito, poiché richiede molto più tempo e richiederebbe di specificare un numero per aumentare il limite del debito che i repubblicani potrebbero successivamente utilizzare negli annunci della campagna. Sostengono che il limite del debito dovrebbe continuare ad essere aumentato su base bipartisan come è stato storicamente fatto in passato, anche tre volte sotto l’amministrazione Trump. Non è chiaro come i legislatori risolveranno l’imminente impasse a dicembre.


Leggi anche: Biden: “Meteorite in arrivo sull’economia USA”