USA Breaking news del 21 novembre 2020

Ecco le ultime notizie dagli Stati Uniti del 21 novembre 2020

0
141
27 novembre
USA Breaking news (periodicodaily)

Oggi, 21 novembre, ci giungono nuove notizie dagli USA.

Last news del 21 novembre

Spari in centro commerciale in Wisconsin

Si è verificata una sparatoria in un centro commerciale a Wauwatosa, in Wisconsin, non lontano da Milwaukee. Secondo quanti riportato dai media locali, ci sarebbero almeno 8 feriti.

Sul posto sono giunte diverse ambulanze, ed il centro commerciale è stato isolato.

Donald Trump jr. positivo al covid

Donald Trump Junior, il figlio maggiore del presidente Trump, è risultato positivo al coronavirus. I media riportano che Don Jr si è sottoposto a isolamento, e al momento non presenta sintomi.

Nei mesi scorsi era risultata positiva anche la fidanzata Kimberly Guilfoyle.

Fed restituirà al Tesoro USA i fondi come richiesto

La Fed restituirà al Dipartimento del Tesoro i fondi non usati di alcuni dei suoi programmi di emergenza avviati per la pandemia di coronavirus, come richiesto dal Segretario Steven Mnuchin.

A dare la notizia è il presidente della Banca Centrale Americana Jerome Powell. Powell ha detto: “Restituiremo i fondi non usati nell’ambio dei programmi del Cares Act in considerazione della loro scadenza alla fine dell’anno”.

Il Covid non si arresta negli USA

Il coronavirus sembra non accennare ad arrestarsi negli Stati Uniti. Gli USA hanno infatti registrato nelle ultime 24 ore oltre 190 mila casi di contagio. Inoltre, continuano ad avere una media di duemila morti al giorno.

Le autorità sanitarie hanno anche riferito che negli ultimi sette giorni i nuovi contagi sono aumentati di 1,15 milioni.

Biden verso la scelta del Segretario di Stato

Il presidente eletto Joe Biden sta formando il suo Gabinetto. Ora i media riferiscono che potrebbe avere scelto il suo Segretario di Stato. Inoltre, riferiscono che dovrebbe annunciare la sua scelta entro la prossima settimana.

In pole position ci sarebbe Tony Blinker, un diplomatico di lunga data altamente qualificato per il ruolo, dato il suo incarico passato come numero 2 al Dipartimenti di Stato. È anche stato vice consigliere per la sicurezza nazionale di Obama.

Altri possibili candidati sono il senatore Chris Coons, il senatore Chris Murphy, l’ex ambasciatore americano in Russia William Burns e l’ex consigliere per la sicurezza nazionale Susan Rice.

Twitter darà account presidenziale a Biden il 20 gennaio

Twitter ha annunciato che cederà il controllo dell’account del presidente degli Stati Uniti (POTUS) a Joe Biden quando presterà giuramento il giorno dell’insediamento alla Casa Bianca.

Il social network ha riferito che si sta preparando attivamente alla transizione degli account Twitter istituzionali della Casa Bianca il 20 gennaio 2021.

Michigan: repubblicani riconoscono voto

Dopo l’incontro con il presidente Trump alla Casa Bianca, i legislatori repubblicani del Michigan hanno diramato una nota in cui dichiarano che onoreranno i risultati delle elezioni dello Stato.

Quindi, dichiareranno la vittoria del candidato democratico Joe Biden. Un vero e proprio schiaffo a Trump.

Nella dichiarazione si legge: “Non siamo stati messi a conoscenza di nessuna informazione in grado di cambiare il risultato elettorale. Seguiremo la legge […] Il processo di certificazione deve essere libero da qualsiasi minaccia”.ù


Leggi anche: McEnany: Trump non dovrebbe concedere la vittoria

Commenti