USA Breaking news del 19 ottobre 2020

Ecco le ultime notizie dagli Stati Uniti del 19 ottobre 2020

0
172
27 novembre
USA Breaking news (periodicodaily)

Oggi, 19 ottobre, ci giungono nuove notizie dagli USA.

Last news del 19 ottobre

Pompeo: USA imporranno sanzioni per vendita di armi all’Iran

Il Segretario di Stato, Mike Pompeo, ha affermato che gli USA imporrano sanzioni per la vendita delle armi all’Iran anche quando scadrà l’embargo della Nazioni Unite.

Pompeo ha detto: “Gli USA sono pronti ad utilizzare le proprie autorità nazionali per sanzionare qualsiasi individuo o entità che contribuisca materialmente alla fornitura, vendita o trasferimento di armi convenzionali da o verso l’Iran. Nonché a coloro che forniscono assistenza tecnica, supporto finanziario e servizi o altra assistenza relativa a queste armi”.

Il Segretario ha poi aggiunto: “Negli ultimi 10 anni i Paesi si sono astenuti nel vendere le armi all’Iran grazie varie misure delle Nazioni Unite. Qualsiasi paese che ora sfida questo divieto sceglierà molto chiaramente di alimentare conflitti e tensioni sulla promozione di pace e della sicurezza”.

Trump: sono un outsider contro la politica corrotta

Durante un comizio in Nevada il presidente Trump ha invitato gli elettori a votarlo per un secondo mandato perché lui è l’unico in grado di combattere la politica corrotta.

 Trump ha detto: “Quattro anni fa mi avete eletto perché ero un outsider e per mettere l’America al primo posto. Io sono qui ancora per combattere una classe politica corrotta. E Joe Biden è l’espressione di una politica corrotta”.  

Durante l’evento Trump rilancia le accuse contro la famiglia del suo rivale Joe Biden e afferma che la famiglia Biden è un’impresa criminale.

I sostenitori del Presidente, come era successo nel 2016 con Hillary Clinton, cantano “Biden in galera”.

Biden: in gioco c’è l’anima dell’America

Il candidato democratico Joe Biden afferma che nelle elezioni c’è in gioco l’anima dell’America.

 Biden ha detto: “Quella per la Casa Bianca è una battaglia per l’anima dell’America. Dobbiamo liberarci dalle forze delle tenebre e dalle forze che vogliono dividere la nostra nazione”.

Trump: Biden con il lockdown vuole cancellare il Natale

Il presidente Trump ha parlato della ripartenza dell’economia e ha accusato Joe Biden di voler richiudere tutto per paura del coronavirus.  

Trump ha affermato: “Sotto il lockdown di Joe Biden la stagione del Natale sarà cancellata. Per l’America è ora di riaprire”.

Il Presidente ha inoltre dichiarato che una presidenza Biden sarebbe disastrosa perché ascolterebbe gli scienziati per richiudere il Paese.

Trump ha asserito: “Se avessi ascoltato gli scienziati ora avremmo un paese avvolta in una grande depressione. Ma non è così grazie al mio straordinario lavoro”.

Due vaccini verso approvazione entro novembre

Le società statunitensi Pfizer e Moderna hanno annunciato che prevedono di richiedere l’autorizzazione per il loro vaccino COvid-19 entro la fine di novembre.

Le società hanno dichiarato: “Se ciò avverrà sarà un record di velocità assoluto per lo sviluppo del vaccino, nove mesi dopo la prima morte per coronavirus nel Paese”.

Tuttavia le società dovranno comunque aspettare il via libera dalla FDA.

Altre notizie del 19 ottobre

In Arizona gli elettori stanno abbandonando Trump

Gli elettori in Arizona che quattro anni fa avevano votato per Donald Trump ora si dicono pentiti di quella scelta.

Claire Powers, 66 anni, ha dichiarato: “Ho votato per Trump l’ultima volta perché pensavo che sarebbe stato un buon cambiamento. Ma invece è stata solo una tremenda delusione. Per me è motivo di imbarazzo. Non è che i repubblicani sono tutti il male la Trump lo è”.

Joanna Alberton afferma anche lei che è sempre stata una repubblicana convinta ma da quando il partito è in mano a Donald Trump è passata al partito democratico.

Molti, anche se non sono d’accordo su certe politiche del partito democratico, affermano che non voteranno più per il partito repubblicano fino quando il leader sarà Trump.

19 ottobre: uomo si appende alla Trump Tower dei Chicago

Un uomo si è appeso alla Trump Tower di Chicago e ha minacciato di lanciarsi nel vuoto se non gli avessero permesso di parlare con il presidente Trump.

Secondo il Chicago Sun Times, l’uomo 20 anni, domenica sera si è appeso ad un balcone della Trump Tower ed è rimasto così per più di due ore.

La polizia ha riferito che l’uomo ha minacciato di togliersi la vita.

New York espone il piano per le vaccinazioni

Il governatore di New York, Andrew Cuomo, nel suo ultimo briefing ha esposto il piano preliminare per vaccinare i newyorkesi contro il coronavirus.

Il programma è diviso in cinque fasi. Prima verranno vaccinati gli operatori sanitari e la popolazione ad alto rischio. Nella seconda fase verranno vaccinati i primi soccorritori, il personale scolastico e altri lavoratori in prima linea. Nella fase 3 sarà somministrato agli over 65, nella fase quattro a tutti i rimanenti lavoratori essenziali ed infine nell’ultima fase adulti e bambini sani.

Cuomo ha dichiarato: “La distribuzione del vaccino è un’impresa operativa più ampia, direi, di qualsiasi cosa abbiamo fatto durane il covid fino ad oggi”. Ha inoltre sottolineato che per attuare un piano efficace c’è bisogno anche del governo federale che in questo momento è assente.


Leggi anche: Facebook rifiuta 2,2 milioni di annunci pubblicitari

Commenti