USA Breaking news del 12 novembre 2020

Ecco le ultime notizie dagli Stati Uniti del 12 novembre 2020

0
362
27 novembre
USA Breaking news (periodicodaily)

Oggi, 12 novembre, ci giungono nuove notizie dagli USA.

Last news del 12 novembre

New York: bar e ristoranti chiusi alle 22

Per contenere la diffusione del coronavirus il governatore di New York, Andrew Cuomo, ha annunciato una stretta su ristoranti e bar. In tutto lo Stato i locali dovranno chiudere alle 22. Inoltre anche le palestre dovranno rispettare la stessa regola.

Cuomo ha anche annunciato che nelle case si posso riunire al massimo 10 persone.

Cohen: Trump non tornerà alla Casa Bianca dopo Natale

Secondo l’ex avvocato di Donald Trump, Michael Cohen, il Presidente non tornerà alla Casa Bianca dopo aver trascorso il Natale nel suo resort a Mar-a-Lago in Florida.

Cohen ha fatto queste dichiarazioni durante un’intervista alla MSNBC.  Ha infatti detto: “A Trump piace andare a Mar-a-Lago per le vacanze natalizie. Di solito ritorna tra il 5 e il 6 gennaio. Sospetto che quest’anno non torni nemmeno a Washington. Non credo che andrà all’inaugurazione perché lui non può accettare che tutto il mondo lo guardi e veda un perdente”.  

Birrificio del Wisconsin produce una birra in onore di Biden

Secondo quanto riferito dal Milwaukee Journal Sentinel, un birrificio del Wisconsin avrebbe prodotto una nuova birra che porterebbe il nome del presidente eletto Joe Biden.  

La birra Biden è stata prodotta dalla Minocqua Brewing Co. di proprietà di Kirk Bangstad. La nuova birra sarà disponibile per i consumatori dalle 15:00 alle 18:00 del giovedì, venerdì e sabato.

Trump sostiene la riconferma di McDaniel a capo del RNC

Il presidente Trump ha annunciato di sostenere Ronna McDaniel per un terzo mandato alla guida del Comitato Nazionale Repubblicano (RNC).

Trump ha dichiarato: “Sono lieto di annunciare che ho dato il mio pieno sostegno a Ronna McDaniel per continuare a guidare il Comitato Nazionale Repubblicano. Con 72 milioni di voti abbiamo ricevuto più voti di qualsiasi presidente in carica nella storia degli Usa. Vinceremo”.

McDaniel tuttavia non ha ancora annunciato formalmente l’intenzione di candidarsi per un terzo mandato.

12 novembre: Biden parla ai leader di Giappone, Corea del Sud, Australia

Il presidente eletto Joe Biden negli ultimi giorni ha parlato con diversi importanti leader stranieri, nonostante il rifiuto del presidente Trump di concedere le elezioni e gli sforzi della sua amministrazione per ostacolare la transizione. 

Dopo aver tenuto un colloquio con i leader di Francia, Germania e Gran Bretagna ora ha parlato con Giappone, Corea del Sud e Australia.  

Il primo ministro giapponese, Yoshihide Suga, ha dichiarato: “Il presidente eletto Biden ha detto che non vede l’ora di rafforzare l’alleanza USA-Giappone e di lavorare insieme per raggiungere un Indo-Pacifico libero e aperto”.

Altre notizie del 12 novembre

I funzionari del Michigan contro le affermazioni della campagna di Trump

Secondo i funzionari delle elezioni, una causa intentata dalla campagna di Trump nel tentativo di impedire al Michigan di certificare il suo conteggio finale dei voti includeva una falsa affermazione secondo cui una persona morta aveva votato.

La denuncia, che è stata presentata martedì, e prende di mira la roccaforte democratica della contea di Wayne e il Segretario di Stato del Michigan Jocelyn Benson, contiene dichiarazioni giurate che lamentano irregolarità nella tabulazione dei voti. 

Una di queste dichiarazioni giurate è di una donna di nome Anita Chase, che ha affermato di aver esaminato i registri statali che mostrano che il figlio deceduto aveva votato nel 2016 e nel 2020. Tuttavia, un portavoce dell’ufficio di Benson ha affermato che l’affidavit sembra riflettere un caso di identità errata. Infatti attualmente altre due persone di nome Mark D. Chase sono elencate nel file di voto qualificato del Michigan.

I repubblicani abbandonano la sfida di conteggio dei voti in Nevada

La campagna di Trump ei repubblicani dello stato del Nevada hanno abbandonato la loro sfida al conteggio delle schede elettorali nell’area di Las Vegas presso la Corte Suprema dello Stato. A riferirlo è l’Associated Press.

La campagna del presidente Trump ha lanciato numerose sfide legali negli Stati campo di battaglia chiedendo il riconteggio dei voti. Trump si rifiuta ancora di concedere la vittoria delle elezioni a Joe Biden.

Consigliere di Biden afferma che gli USA avrebbero bisogno di un lockdown

Michael Osterholm, consigliere di Biden per il Covid-19, ha affermato che gli USA avrebbero bisogno di un lockdown di 4 – 6 settimane per fermare la diffusione del virus. E sottolinea che la nazione è ben posizionata finanziariamente per resistere a tale blocco. 

Osterholm ha detto: “Quando si guarda al tasso di risparmio personale in questo paese, ora è passato da circa l’8% a oltre il 22%. Abbiamo una grande riserva di denaro là fuori che potremmo prendere in prestito. I bassi tassi di interesse storici del governo federale, noi potremmo pagare un pacchetto in questo momento per coprire tutti i salari. Salari persi per i singoli lavoratori, per le nostre perdite per le piccole imprese per le aziende di medie dimensioni, per le città-stato, i governi di contea. Potremmo fare tutto questo”.

Ha poi aggiunto: “Se facessimo un lockdown per 4 – 6 settimane potremmo ridurre i numeri, come hanno fatto in Asia, come hanno fatto in Nuova Zelanda e Australia. E poi pensare ad una ripresa economica”.

Governatore dell’Ohio GOP: “Joe Biden è il presidente eletto”

Il governatore dell’Ohio, Mike DeWine, ha affermato che Joe Biden è il presidente eletto.

DeWine ha detto: “Penso che dobbiamo considerare l’ex vice presidente come il presidente eletto. Il Presidente Trump e la sua campagna hanno tutto il diritto di andare in tribunale. Ma Joe Biden è il Presidente eletto”.

Senatore del GOP dice che Biden dovrebbe avere accesso ai briefing dell’intelligence

Il senatore repubblicano, James Lankford, ha affermato che non trova niente di sbagliato se il presidente eletto Joe Biden riceve i briefing dell’Intelligence.  

Lankford ha detto: “Il presidente Trump riceve già informazioni sull’Intelligence e non c’è niente di sbagliato se Biden riceve queste informazioni per prepararsi al meglio per le sue future sfide da Presidente”.


Leggi anche: Biden nomina Ron Klain capo staff della Casa Bianca

Commenti