Università di Dubai: corso di social media influencer etico

0
455
Università di Dubai: corso di social media influencer etico

Il mese scorso è stato rilasciato un diploma di otto mesi per influencer dei social media presso l’Università americana di Dubai.

Il corso di social media influencer

Un corso di social media influencer lanciato da un’università di Dubai incoraggerà coloro che si ritagliano carriere nell’industria fiorente ad essere “professionali ed etici” mentre costruiscono i loro marchi. Il diploma di otto mesi, insegnato alla American University di Dubai da settembre, è rivolto a influenti affermati e aspiranti. E’ primo corso del suo genere nella regione.

Il boom di influencer

Negli ultimi tempi gli Emirati Arabi Uniti hanno cercato di regolamentare il boom del settore digitale, in mezzo alle preoccupazioni per una “cultura gratuita” di influencer che chiedono tasse, pasti e soggiorni esorbitanti in cambio di pubblicità. Più di un migliaio di persone hanno ottenuto le licenze per operare come influencer dei social media con le nuove leggi del 2018. Gli influencer devono richiedere una licenza commerciale e una licenza e-media al costo di Dh15.000 per pubblicare contenuti che promuovono marchi sui social media.

Conoscere le leggi

Il dottor David Schmidt, presidente dell’American University di Dubai, ha affermato che le persone potranno conoscere le leggi che regolano l’essere un influencer dei social media negli Emirati Arabi Uniti. “Il programma esamina anche le responsabilità di essere un influencer dei social media” ha affermato il dott. Schmidt. “Questo è andato oltre una tendenza e sta dando potere alle persone di far crescere il loro pubblico di nicchia”. Gli studenti saranno informati delle licenze necessarie che devono ottenere e delle linee guida su quali argomenti possono essere citati sui social media.

Il programma

Il programma forma influencer sui social media nelle comunicazioni strategiche e consente loro di produrre contenuti efficaci. “Il diploma consente ai partecipanti di sperimentare e acquisire competenze e conoscenze pratiche in materia di tecnologia emergente nel campo dei social media” ha affermato il dott. Imad Hoballah.

Il corso è stato inizialmente offerto a 100 influencer di social media attivi e potenziali negli Emirati Arabi Uniti. Successivamente i gruppi saranno di 20 studenti.

L’importanza degli influencer

Gli albergatori negli Emirati sono a favore del corso. Caroline Rowe ha affermato che è chiaro che gli influencer dei social media sono qui per restare. Dovrebbero essere supportati piuttosto che derisi. “Sappiamo che uno può guadagnarsi da vivere e avere un reddito dall’essere un influencer. Eppure, molte persone si lamentano o ridono. Se insegneremo alle persone come essere influencer in modo professionale, etico e più creativo mentre aiutiamo gli altri durante il corso, perché no? Non dovremmo avere paura solo perché influencer dei social medi è un nuovo titolo professionale. Dovremmo abbracciarlo.” Ha detto che questo corso contribuirà ad aggiungere chiarezza e struttura al settore.

Expo 2020

“Dubai ha una vasta gamma di hotel da tre a cinque stelle e con l’arrivo di Expo 2020, saremo in grado di costruire buone strategie con influencer che aumenteranno Dubai come destinazione.” Un albergatore ha spiegato che gli influencer saranno dotati di capacità di presentazione in modo che possano mostrare analisi e statistiche dai loro account sui social media quando collaborano con un marchio. “Agli influenzatori verrà insegnato di aggiungere fatti e cifre che non solo aggiungeranno valore a loro ma per il marchio con cui collaborano” ha affermato. “Questo corso migliorerà le loro competenze e aggiungerà valore sia agli influenzatori che al settore”.

Commenti