UNA SPERANZA il centro per disabili a Sala Consilina

0
796

Il 17 dicembre scorso, a Sala Consilina, è stato inaugurato il Centro diurno e residenziale per disabili  “Una Speranza”reso possibile grazie alla collaborazione dell’Associazione Una Speranza Onlus e la Fondazione della Comunità Salernitana Onlus con la costituzione del Fondo Una Speranza.

UNA SPERANZA  è un luogo di aggregazione, un luogo di condivisione perchè la disabilità possa essere un momento di integrazione nei confronti della comunità. La casa, il centro “Una Speranza” è l’inizio della realizzazione di un sogno dei genitori, coloro che fanno parte dell’associazione UNA SPERANZA ONLUS, che hanno reso il dolore e la sofferenza per la disabilità una ricchezza. Il centro è nato grazie al contributo del territorio e ogni donazione è sempre preziosa per l’allestimento e per le attività.

” Grazie ai genitori, agli operatori e alla comunità abbiamo avuto l’occasione di veder nascere questa struttura. Grazie alla loro determinazione abbiamo potuto partecipare ed essere partecipi di un progetto assai più grande di noi che è l’allestimento di un luogo di aggregazione dove i familiari degli ospiti possono trovare compagnia con gli altri e possono anche loro essere seguiti in base alle loro abilità nelle attività quotidiane. Una vera scuola, un luogo di comunità. Un sogno che abbiamo colto come realtà proprio perchè la loro determinazione dovua ad esigenze più profonde, come la gestione della disabilità, ci ha dato modo di poterlaa vivere appieno” La psicologa Marianna De Vita.

La struttura si sviluppa su quattro livelli due dei quali destinati alle residenze e gli altri alle attività di giovani, anche normodotati, ai laboratori, palestra, uffici, è immersa nel verde grazie al terreno di 15mila metri quadri che la Diocesi di Teggiano ha dato in uso all’associazione.

Un sogno che si realizza e prende forma nei colori e nell’aggregazione, ma sopratutto nella condivisione di un causa comune.

Dott.ssa Rosa Ferro

Commenti