Un reddito universale per superare la crisi

0
386

Il reddito universale nel mondo incomincia a diventare realtà, 12 sindaci, di Atlanta, Los Angeles e di altre 11 città americane incominciano a lavorare ad una sperimentazione del reddito universale.

A sperimentare per la prima volta il reddito universale fu Micheal Tubbs, il giovane sindaco di 29 anni di Stockton. Ogni città, Los Angeles, Newark, Columbia, Stockton, Atlanta, Compton, ST Paul, Long Beach, Jackson, Pittsburgh, Shreveport, Oakland, Tacoma hanno preso parte a Mayors For A Guaranteed Income, una coalizione che sostiene le politiche per un reddito universale di base.

Emanare del denaro incondizionato, aumenterà la felicità dell’individuo che lo riceve, si tratta di un esperimento sociale cosi’ dichiarò Maezawa su Youtube quando lanciò l’iniziativa. Dai sondaggi raccolti hanno potuto analizzare l’esperimento, hanno constatato un cambiamento nel comportamento e nella coscienza dei partecipanti, questo è quello che sostiene il professore dell’istituto di ricerca di economia e supervisore dell’esperimento dell’università di Hitotsubashi.

Sul sito di Maezawa sono stati pubblicati i dati del sondaggio, il 90% delle persone ha ritenuto che durante la pandemia era indispensabile un aiuto economico, l’85% non faceva più alcun investimento come inizio di un’attività, università, studio all’estero, il 45% se avesse ricevuto un sostegno di 1 milione di yen (8000 euro) lo avrebbe investito.

Con il sostegno del reddito si è registrato una riduzione dei tassi di divorzio, dall’ 1,5% allo 0,6%.

Ogni città lancerà il proprio programma, sarà creato un gruppo di lavoro per cercare e testare le migliori soluzioni, attraverso delle partecipate pubbliche e private.

Micheal Tubbs, durante la pandemia del covid 19, soprattutto dopo il brutto episodio della morte di George Floyd, quando il Governo ha inviato dei pagamenti diretti ai cittadini, ha capito che era arrivato il momento giusto per lanciare il progetto pilota del reddito universale di base con l’aiuto di altri sindaci.

Oggi è stato il Covid 19 ha sostenuto Tubbs a creare un forte disagio alle persone, domani potrà essere una potente scossa di terremoto, un uragano o un incendio, la gente in futuro dovrà essere messa nelle condizioni di superare qualsiasi difficoltà economica o un evento traumatico, non lasciarle sole, abbandonate senza alcuna speranza.

Commenti