Ulla Johnson sceglie il Marocco per la collezione P/E 2022

Ulla Johnson ha realizzato la campagna di lancio della collezione Primavera-Estate 2022 in Marocco. Protagonista degli scatti la modella Nora Attal.

0
276
Nora Attal per Ulla Johnson
Collezione Primavera-Estate 2022 Ulla Johnson (screenshot Instagram)

Il brand Ulla Johnson ha deciso di realizzare il servizio fotografico per la presentazione della collezione Primavera-Estate 2022 in Marocco. Eleganza al potere nelle accattivanti atmosfere del Palazzo El Badi. La testimonial di riferimento della campagna è la modella inglese di origini marocchine Nora Attal, immortalata da Yelena Yemchuk. Gli abiti e gli accessori si sposano perfettamete con le decorazioni dell’edificio circondate dalla luce del sole.

Colori estivi e borse esclusive nella collezione Ulla Johnson Primavera-Estate 2022

La campagna di lancio targata Ulla Johnson mette in evidenza alcuni dei pezzi forti della linea Primavera-Estate 2022. Innanzitutto spicca l’abito Mariza dal colore indaco con stampa cangiante e la tintura a mano. Molto bello anche Valory, un vestito con volant a cascata e l’orlo in stile peplo. La tonalità prescelta, in questo caso, è pesca. Tra le borse di tendenza troviamo invece la pochette con temi floreali, la borsa-cestino Tulip e quella a tracolla Paloma. Tutte sono realizzate con materiali in pelle.

Georgia May Jagger spicca con i nuovi jeans Wrangler P/E 2022

“La collezione si arricchisce di nuovi significati”

Ulla Johnson ha spiegato così la scelta del Marocco e il senso della collezione P/E 2022: “Le immagini della campagna sono state catturate sull’antico palcoscenico di El Badi con la bellezza marocchina Nora Attal. Conosciuto da molti come il Palazzo Incomparabile, El Badi è stato una rovina per secoli, circondato da muri fatiscenti e gru. La collezione si arricchisce di nuovi significati e modelli, come Shibori in indaco, realizzato a mano, popeline cuciti a croce e intricati fiori all’uncinetto su sagome che sfiorano il corpo, imitando il percorso caleidoscopico delle piastrelle dipinte a mosaico del palazzo”.

Nora Attal: “L’emarginazione sociale delle donne è profonda”

Nora Attal, impegnata nella lotta contro ogni forma di discriminazione sessuale e razziale, in un’intervista rilasciata al portale spagnolo Milenio ha parlato proprio della condizione attuale delle donne nella società. La modella britannica ha dichiarato: “Oggi le donne si sentono forti sapendo che stiamo rompendo con una società incentrata sugli uomini, che non ci ha lasciato molto spazio per crescere. L’emarginazione sociale delle donne è profonda. Dobbiamo imparare che il nostro corpo è solo nostro, non è un oggetto da guardare. E disimparare a coprire i nostri corpi perché distraggono. Dobbiamo bilanciare la sproporzione che c’è nelle aziende tra uomini e donne in lavori di alto livello”.