Il governo britannico accusa il servizio di intelligence militare russo di essere responsabile di quattro attacchi informatici di alto profilo.

Il National Cyber ​​Security Center afferma che gli obiettivi includevano le imprese in Russia e Ucraina; il Partito Democratico degli Stati Uniti; e una piccola rete televisiva nel Regno Unito.

Anche la perdita di informazioni mediche 2016 su un certo numero di atleti vengono attribuite al GRU.

La penetrazione del database dell’Agenzia Mondiale Anti Doping è arrivata dopo  un divieto ad una atleta russa alle Olimpiadi di Rio.

Questa è la prima volta che il Regno Unito individua il GRU, il servizio di intelligence militare russo.

La polizia britannica pensa che gli uomini che hanno effettuato l’avvelenamento di Salisbury, abbiano lavorato per lo stesso gruppo.

l NCSC ha affermato di aver valutato “con estrema sicurezza” che il GRU era “quasi certamente responsabile” per gli attacchi informatici.

Il segretario agli Esteri Jeremy Hunt ha dichiarato che il GRU ha intrapreso una campagna di cyber-attacchi “indiscriminati e spericolati” che non ha “legittimato alcun interesse di sicurezza nazionale”.

Di cosa è accusato il GRU?

Il NCSC afferma che gli hacker del GRU, che operano con una dozzina di nomi diversi, tra cui Fancy Bear, hanno preso di mira:

  • Il database dei sistemi dell’Agenzia mondiale antidoping (Wada) . I dati degli atleti sono stati successivamente pubblicati
  • Il comitato nazionale democratico nel 2016, quando e-mail e chat sono state ottenute e successivamente pubblicate online. Le autorità statunitensi l’hanno già collegato alla Russia
  • Nell’ottobre 2017, la metropolitana di Kiev e l’aeroporto di Odessa, la banca centrale russa, e due mezzi di comunicazione russi di proprietà privata – Fontanka.ru e l’agenzia di stampa Interfax – hanno usato il ransomware per crittografare il contenuto di un computer e richiedere il pagamento
  • Una piccola stazione televisiva inglese tra luglio e agosto 2015, quando è stato effettuato l’accesso a più account e-mail e il contenuto è stato rubato

 

Le accuse del Regno Unito sono ingombranti

“Le azioni del GRU sono imprudenti e indiscriminate: cercano di indebolire e interferire nelle elezioni in altri paesi, sono persino disposti a danneggiare le compagnie russe e i cittadini russi”, ha affermato il segretario agli Esteri Jeremy Hunt.

“Questo modello di comportamento dimostra il loro desiderio di operare senza rispetto del diritto internazionale o delle norme stabilite e di farlo con un sentimento di impunità e senza conseguenze.

“Il nostro messaggio è chiaro: insieme ai nostri alleati, esporremo e risponderemo ai tentativi del GRU di minare la stabilità internazionale”.

Le accuse  del Regno Unito sono dirette a mantenere la pressione sullo stato russo e in particolare sulla squadra di intelligence militare russa.

La dichiarazione raccoglie anche la gamma di nomi che sono stati pubblicamente collegati al GRU; alcuni sono ben noti, come Fancy Bear e altri meno conosciuti. 

 

 

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here