Alla Dacia Arena si gioca l’anticipo della 25° giornata di Serie A tra Udinese e Roma.

Oddo deve fare a meno di Lasagna, infortunatosi durante la partita di domenica scorsa contro il Torino e costretto ad uno stop di circa un mese, e si affida a Perica.

Di Francesco chiede continuità di risultati alla propria squadra, dopo i successi con Hellas Verona e Benevento, chiamata a misurarsi questa giornata con un avversario più ostico. In vista dell’impegno di mercoledì sera in Ucraina contro lo Shakhtar Donetsk, effettua il consueto turnover schierando Juan Jesus al posto di Kolarov e affidandosi in avanti nuovamente a Cenzig Under, autore di ottime prestazioni negli ultimi due match. Ad affiancarlo nel tridente d’attacco El Shaarawy e Dzeko, unica punta.

La prima vera occasione del match è sui piedi di Perica che approfitta di un retropassaggio avventato di Juan Jesus ma trova Alisson pronto a sbarrargli la strada.

Nonostante qualche sprazzo bianconero è la Roma a fare la partita, soprattutto sulla fascia destra dove Florenzi e Under danno prova di grande vivacità e spirito d’iniziativa.

Al 10’ Adan tocca con la mano la conclusione di Under, ma la Var giudica il gesto involontario. 4 minuti dopo il turco impegna Bizzarri costringendolo alla ribattuta.

Al 20’ Fofana ci prova con un tiro dai 16 metri che lambisce il palo destro con Alisson che sarebbe stato comunque sulla traiettoria.

Le vere occasioni giallorosse sono entrambe sui piedi del Faraone che non ne approfitta come avrebbe potuto: al 30’ viene servito da Nainggolan e tenta la conclusione da ottima posizione, ma calcia fuori e 5 minuti più tardi spreca un contropiede che lo vede a tu per tu con Bizzarri che para facilmente il suo debole sinistro.

L’ultima azione del primo tempo vede Nainggolan, in ottima forma, servire Dzeko che trova però Bizzarri attento a bloccare il suo colpo di testa.

A inizio ripresa c’è un’occasione ghiotta per i padroni di casa che però devono fare i conti con un Allisson in autentico stato di grazia che para la conclusione di Perica, che è riuscito a dribblare agilmente Fazio.

A partire dal 55° minuto gli ospiti dominano la partita tentando più volte la conclusione prima con El Shaarawy, il cui tentativo termina alto, e successivamente con Dzeko che conclude a lato della porta.

Al 70’ ci pensa il “Dybala turco” a sbloccare la partita, trovando il gol con un potente e preciso sinistro dal limite dell’area. Under segna così il suo quarto gol nelle ultime tre partite e si candida definitivamente come trascinatore della squadra capitolina. 0-1.

I friulani provano a reagire ma Widmer prima e soprattutto De Paul poi si imbattono in un super Alisson che para tutto, sfoderando un’altra bellissima prestazione che permette alla Roma di lasciare la Dacia Arena con la porta inviolata.

Perotti al 91’, subentrato da poco ad El Shaarawy, regala il secondo gol ai giallorossi con un bel destro da posizione ravvicinata. 0-2.

Per la Roma si tratta della terza vittoria consecutiva, utile per scongiurare il rischio crisi che aleggiava dopo alcune prestazioni sottotono e per infondere fiducia alla squadra che mercoledì sarà impegnata in un campo non facile in Ucraina contro lo Shakhtar Donetsk.

La squadra di Di Francesco torna pienamente in lotta per la zona Champions, mentre quella di Oddo deve interrogarsi sui motivi della terza sconfitta consecutiva.

UDINESE-ROMA 0-2 (0-0)

MARCATORI: Under 70’, Perotti ‘91

UDINESE (3-5-2): Bizzarri; Larsen, Danilo, Samir; Widmer, Fofana, Behrami (61’ Jankto), Barak, Ali, Adnan (78’Balic); De Paul, Perica (76’ Maxi Lopez).  A disposizione: Scuffet, Borsellini, Nuytinck, Angella, Pezzella, Zampano, Ingelsson.

Allenatore: Massimo Oddo

ROMA (4-2-3-1): Alisson; Juan Jesus, Florenzi, Manolas, Fazio; De Rossi (74’ Strootman), Pellegrini; Nainggolan, Under (86’ Defrel), El Shaarawy (69’ Perotti); Dzeko. A disposizione: Skorupski, Lobont, Capradossi, Peres, Kolarov, Gerson, Schick.

Allenatore: Di Francesco

ARBITRO: Marco Di Bello di Bergamo

AMMONITI: Larsen, Perica, Jankto, Dzeko.

 

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here