Ucraino difende ragazzi presa di mira dal branco viene picchiato a sangue

0
285
Ucraino

Rovereto difende ragazzina presa di mira dal “branco” e viene picchiato. L’aggressione è avvenuta nei pressi di una pista di pattinaggio. L’uomo, un ucraino di 46 anni, è il manutentore della struttura.

E’ intervenuto per difendere una ragazzina, che era stata presa di mira da un gruppo di giovani, ed è stato picchiato a calci e pugniE’ successo a Rovereto (Trento). La vittima dell’aggressione, avvenuta nel perimetro della pista di pattinaggio, è il manutentore della struttura, un ucraino di 46 anni. L’uomo, ricoverato all’ospedale Santa Chiara, ha riportato diverse ferite alla testa e una grave frattura della mascella.

Previous articleLe tisane: che aiutano dopo i pranzi e i cenoni
Next articlePrevisioni Meteo della Mattina di Sabato 8 Gennaio 2022
Presidente dell'Associazione L'Ancora Capo Redattore Responsabile ma sono soprattutto giornalista, foto reporter e video reporter. Realizzo reportage e documentari in forma breve, in Italia e all'estero. Ho sposato Periodicodaily.com e Notiziedaest.com ed è un matrimonio felice. Racconto storie di umanità varia, mi piace incrociare le fragilità umane, senza pietismo e ribaltando il tavolo degli stereotipi. Per farlo uso le parole e le immagini. Sono un libero giornalista indipendente porto alla luce l'informazione Nazionale e Estera .. Soprattutto Cronaca, Meteorologia, Sismologia, Geo Vulcanologia, Ambiente e Clima.