Ucraina critica le osservazioni di Macron di non “umiliare” la Russia

0
228
Ucraina critica le osservazioni di Macron

L’Ucraina critica le osservazioni del presidente francese, Emmanuel Macron, che ha affermato che non bisogna “umiliare” la Russia in modo tale da tenere aperta la porta della diplomazia anche dopo il conflitto.

L’Ucraina critica le osservazioni di Macron?

L’Ucraina ha criticato il presidente francese, Emmanuel Macron, dopo che quest’ultimo ha affermato che è imperativo che la Russia non sia umiliata per tenere aperta la porta alla diplomazia.  Il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, ha affermato senza mezzi termini che i commenti di Macron “possono solo umiliare la Francia”. “Gli appelli per evitare l’umiliazione della Russia possono solo umiliare la Francia e ogni altro Paese che lo richiederebbe. Perché è la Russia che si umilia. Ci concentriamo tutti meglio su come mettere la Russia al suo posto. Questo porterà pace e salverà vite”, ha scritto Kuleba su Twitter.

Continuano i combattimenti, Kyiv chiede nuove armi

È da oltre 100 giorni che infuriano i combattimenti in Ucraina e vi sono pochi segnali che la guerra possa finire a breve. I combattimenti tra le forze russe e quelle ucraine si sono intensificati nella città orientale di Severodonetsk. Kyiv continua a fare appelli all’Occidente per la spedizione di nuove armi, scatenando l’ira di Mosca. Il Cremlino ha affermato che le armi occidentali verseranno “carburante sul fuoco”, ma non cambieranno il corso di quella che definisce una “operazione militare speciale” per disarmare l’Ucraina e liberarla dai nazionalisti.

Il presidente russo, Vladimir Putin, nel commentare la decisione degli USA di inviare nuove armi all’Ucraina, ha affermato che “la Russia se la sta cavando facilmente e che sta distruggendo le arme fornite dagli americani”. “I nostri sistemi antiaerei le stanno schiacciando come noci. Decine di armi sono state distrutte”, ha detto Putin. Il consigliere presidenziale ucraino, Mykhailo Podolyak, ha detto che “non ha senso intrattenere negoziati” con la Russia fino a quando l’Ucraina non riceverà nuove armi dall’Occidente e respingerà le forze russe “il più lontano possibile fino ai confini dell’Ucraina”.


Leggi anche: Macron: Putin ha commesso un errore storico in Ucraina