Tumori. In tutta Italia corsi di make up per nascondere i segni della chemio

0
897

Sta per partire la IV edizione di “Come star meglio con un ‘trucco’”, il tour di make up promosso da Walce Onlus (Women Against Lung Cancer in Europe – Donne contro il tumore al polmone in Europa) per insegnare alle donne malate di tumore come nascondere i segni della chemio e radioterapia e a riscoprire la propria femminilità e la propria bellezza.

“Si tratta di un intervento pratico e di supporto – sottolinea Maria Vittoria Pacchiana, psico-oncologa che segue le sedute al San Luigi di Orbassano – che aiutando a migliorare l’aspetto fisico delle donne contribuisce a migliorarne la qualità di vita e questo favorisce una miglior adesione alle cure e rappresenta, quindi, un ulteriore stimolo nella lotta quotidiana contro la malattia”.

“Inoltre vorremmo che novembre fosse davvero un momento di forte sensibilizzazione e presa di coscienza, perché il tumore al polmone è la prima causa di morte per cancro e la stigmatizzazione di questi pazienti non ha più senso di esistere. È importante che le informazioni in merito vengano date, ma lo si faccia in modo adeguato per quanto riguarda la diagnosi e le possibilità terapeutiche”, ha affermato Silvia Novello, pneumo-oncologa e presidente di Walce ricordando che il mese di novembre è stato dichiarato dalla Coalizione Globale del tumore del polmone (Global Lung Cancer Coalition) “Mese di Sensibilizzazione mondiale del tumore al Polmone”, ad oggi una delle neoplasie più temibili: causa infatti ogni anno la morte di 35 mila persone in Italia e oltre un milione nel mondo, e i numeri non accennano a diminuire.

Il Progetto (già condotto con successo nel 2010, 2011 e 2012) “Come star meglio con un ‘trucco’” è nato ed è supportato interamente da WALCE, che ha voluto offrire la possibilità alle pazienti di diverse oncologie italiane e spagnole di vivere un’esperienza unica in un momento così difficile della loro vita. Le sedute di make up, infatti, sono anche un momento di incontro per condividere esperienze e riflessioni. Grazie al contributo di Mediterranea, Neve Cosmetics e Syrio Srl, inoltre, tutte le partecipanti alla maratona (8-10 per tappa) sarà regalata una borsa con tutti gli accessori per il make up.

LE TAPPE DEL TRUCCO

In Italia

• FIRENZE | 4 novembre: A.O.U. Careggi (FI), Oncologia Medica
• TORINO | 5 novembre: A.O.U. San Luigi – Orbassano (TO), Struttura Complessa di Malattie dell’Apparato Respiratorio 5 ad indirizzo oncologico
• ROMA | 8 novembre: A.O. San Giovanni Addolorata, Dipartimento di Oncologia Medica
• AVELLINO | 11 novembre: Associazione A.G.A.T.A’
• CUNEO | 14 novembre: A.I.L. – sezione di Cuneo “Paolo Rubino”
• SONDALO (SO) | 16 novembre: Presidio Ospedaliero E. Morelli AOVV, DH Onco-Ematologico-Internistico
• AVELLINO | 18 novembre: Azienda Ospedaliera S G Moscati Avellino
• PARMA | 18 novembre: A.O.U. Parma, Unità Operativa Complessa di Oncologia Medica
• CATANIA | 18 novembre: A.O. Cannizzaro, Oncologia Medica
• TARANTO | 18 novembre: Asl di Taranto, Ospedale San Giuseppe Moscati, Direttore S.C. Oncologia Medica
• MONTECCHIO MAGGIORE (VI) | 19 novembre: Ospedale di Montecchio Maggiore (VI), UOC Oncologia Medica
• BARI | 20 novembre: Istituto dei Tumori Bari, Dipartimento di Oncologia Medica
• SASSARI | 25 novembre: Azienda Ospedaliera Universitaria di Sassari
• MILANO | 9 dicembre: IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano, Dipartimento di Oncologia Medica

In Spagna
• MADRID | 11 novembre
• BARCELLONA | 12 novembre
• VALENCIA | 19 novembre

A sostenere il progetto sono: A.O.U. San Luigi – Orbassano (TO); A.O. San Giovanni Addolorata – Roma; A.O.U. Careggi – Firenze; A.I.L. – sezione di Cuneo “Paolo Rubino” – Cuneo; Presidio Ospedaliero E. Morelli AOVV – Sondalo (SO); A.O.U. Parma; A.O. Cannizzaro – Catania; Asl di Taranto, Ospedale San Giuseppe Moscati – Taranto; Ospedale di Montecchio Maggiore (VI); Istituto dei Tumori – Bari; Azienda Ospedaliera Universitaria – Sassari; AGATA’ Onlus – Avellino; Azienda Ospedaliera S G Moscati – Avellino; IRCCS Ospedale San Raffaele – Milano; Associazione AEACaP (Asociación Española de Afectados de Cáncer de Pulmón) – Valencia; ICAPEM (Asociación para la investigación del cáncer de pulmón en mujeres) – Barcellona; ICAPEM (Asociación para la investigación del cáncer de pulmón en mujeres) – Madrid.