Truth: il nuovo social di Donald Trump

0
210
Truth: il nuovo social di Donald Trump

L’ex presidente Donald Trump ha annunciato il lancio della sua piattaforma social, Truth. Trump ha affermato che ha creato questo social per combattere la tirannia dei Big Tech. L’annuncio secondo alcuni osservatori rafforza l’ipotesi di una possibile candidatura di Trump alle presidenziali del 2024.

Truth è il nuovo social di Trump?

L’ex presidente americano Donald Trump ha annunciato il lancio della sua piattaforma social. Si chiamerà “Truth”, verità. In un comunicato si legge che il nuovo social, la cui proprietà sarà chiamata Trump Media & Tecnology Group (TMTG), dovrebbe essere pronto per il prossimo mese. Nel comunicato Trump afferma: “Ho creato Truth Social e TMTG per combattere la tirannia di Big Tech. Viviamo in un mondo dove i talebani hanno una enorme presenza su Twitter, mentre ancora il vostro presidente preferito viene silenziato. Questo è inaccettabile”. Ha poi aggiunto: “Sono entusiasta di inviare la mia prima Truth su Truth Social molto presto. TMTG è stata fondata con la missione di dare voce a tutti. Sono entusiasta di iniziare presto a condividere i miei pensieri su Truth Social e di combattere contro Big Tech. Tutti mi chiedono perché qualcuno non si oppone alla Big Tech? Beh, lo faremo presto”.

Presto una versione beta

Un lancio beta del sito per “ospiti invitati” è previsto a novembre, con un lancio completo nel primo trimestre del 2022. Il lancio imminente del sito è stato accompagnato dall’annuncio che Trump Media & Technology Group ha stipulato un accordo definitivo di fusione con Digital World Acquisition Corp. che le consentirà di diventare una società quotata in borsa. Il Trump Media & Technology Group ha anche annunciato l’intenzione di lanciare un servizio video in abbonamento chiamato TMTG+. La nuova impresa sarà guidata dal produttore televisivo Scott St. John, che ha lavorato a spettacoli come “Deal or No Deal” e “America’s Got Talent”.


Leggi anche: Trump chiede di ripristinare il suo account su Twitter