Trump: tra i documenti sequestrati c’erano segreti nucleari di un paese straniero

0
376
Trump: tra i documenti sequestrati c’erano segreti nucleari di un paese straniero

Emergono nuovi dettagli sulla perquisizione dell’FBI nella casa dell’ex presidente americano. Secondo un’inchiesta del Washington Post, tra i documenti sequestrati nella casa di Trump c’erano segreti nucleari di un paese straniero.

Tra i documenti sequestrati nella casa di Trump c’erano segreti nucleari

Continuano ad emergere nuovi dettagli della perquisizione dell’FBI nella casa di Trump a Mar-a-Lago. Secondo quanto riferito dal Washington Post, gli agenti federali hanno trovato durante la perquisizione un documento che descrive in dettaglio le capacità nucleari di un governo straniero e altre difese militari. Il Post, tuttavia, non specifica quale sia il governo straniero in questione. Il documento contenente l’informazione nucleare è stato trovato negli oltre 300 documenti recuperati dagli agenti nella casa dell’ex presidente. Tra questi, 100 erano classificati come top secret. Già ad agosto, il Post aveva riferito che l’FBI stava cercando se a casa di Trump vi fossero documenti contenenti informazioni nucleari. Allora Trump aveva liquidato tale affermazione come una “fake news”.  Intanto, un giudice federale ha accolto la richiesta di Trump di nominare uno “special master” per esaminare i documenti sequestrati dall’FBI nella sua residenza di Mar-a-Lago.

Trump entra anche nelle elezioni italiane

Donald Trump porta “scompiglio” anche nelle elezioni italiane. Trump ha infatti dato l’endorsement al leader del M5S Giuseppe Conte. L’ex presidente americano ha affermato di tifare per la vittoria del leader grillino. Trump ha detto che Conte è “una gran brava persona” e che ha lavorato molto bene con lui.


Leggi anche: Trump: Dipartimento di Giustizia rilascia l’affidavit