Trump si scaglia contro il procuratore generale di New York

0
238
TTrump chiede alla Corte Suprema

L’ex presidente americano Donald Trump si scaglia contro il procuratore generale di New York Letitia James dopo che quest’ultima ha annunciato una causa per frode contro la Trump Organization. Trump ha anche affermato che negli ultimi sei mesi ha assistito ad “una caccia alle streghe dopo l’altra” contro di lui.

Trump si scaglia contro il procuratore generale di NY

All’inizio di questa settimana il procuratore di New York Letitia James ha annunciato una causa civile contro la Trump Organization per accuse di frode. La causa nomina anche i tre figli di Trump, Donald Jr, Ivanka e Eric. La causa chiede 250 milioni di dollari di sanzioni pecuniarie e chiede alla Corte Suprema dello Stato di New York di impedire a Trump e ai suoi figli di prestare servizio come funzionario di qualsiasi società registrata a New York.

Ora, l’ex presidente americano Donald Trump ha inveito contro James durante una manifestazione in North Carolina. Trump ha affermato che la causa di James è il miglior esempio di “ossessione della sinistra nel prendere di mira gli oppositori politici”. Il tycoon ha poi definito il procuratore di NY “razzista” e ha detto che è una persona “delirante”. “Questa è una grave cattiva condotta dell’accusa”, ha detto Trump, che poi ha aggiunto che il Dipartimento di Giustizia dovrebbe indagare su James per “abuso di potere” e che dovrebbe essere rimossa dall’incarico.

Durante la manifestazione, Trump ha anche parlato della commissione che indaga sui fatti accaduti il 6 gennaio 2021 al Campidoglio. Ha criticato i 10 repubblicani alla Camera che hanno votato per metterlo sotto accusa per il suo ruolo nell’attacco a Capitol Hill. L’ex presidente ha infine detto che “una caccia alle streghe dopo l’altra” gli è capitata negli ultimi sei mesi, riferendosi anche alla perquisizione dell’FBI nella sua casa a Mar-a-Lago.


Leggi anche: Trump attacca l’FBI e Biden

Trump: i presidenti possono declassificare i documenti “anche solo pensandoci”