Trump ospita un evento con Liz Crokin, teorica della cospirazione

0
293
Trump ospita un evento con Liz Crokin, teorica della cospirazione

Appena due settimane dopo la sua cena molto criticata con Kanye West e il suprematista bianco Nick Fuentes, l’ex presidente americano Donald Trump ospita un evento a Mar-a-Lago con un importante teorico della cospirazione di QAnon.

 Trump ospita un evento con Liz Crokin

L’ex presidente americano Donald Trump ha ospitato a Mar-a-Lago un evento al quale ha preso parte un importante teorico della cospirazione di QAnon e del Pizzagate.  Secondo i post sul suo account Telegram, Liz Crokin, ex giornalista ora associata a teorie del complotto di estrema destra, ha parlato ad una raccolta fondi destinata a combattere il traffico di bambini che si è tenuta nella residenza di Trump in Florida.

All’evento, Crokin ha detto di aver discusso di Pizzagate, una teoria del complotto sfatata che suggerisce che Hillary e Bill Clinton e altre élite politiche gestiscano un giro di traffico sessuale di bambini in una pizzeria a Washington. Crokin è stata una dei primi ad abbracciare la teoria del complotto di QAnon, che sostiene che il mondo sia gestito da un’oscura cabala di pedofili adoratori di Satana e che Trump sia l’unico che possa fermarli. Crokin, bandita dalla maggior parte delle piattaforme di social media, ha più di 100.000 abbonati sul suo canale Telegram. Dopo l’evento, Crokin ha ribadito su Telegram le sue convinzioni sul Piazzagate. “Piazzagate non è mai stato smentito. Se credi che lo sia stato, per favore sfata tutte le prove che ho messo fuori nella mia serie Pizzagate Exposed invece di calunniarmi”, ha scritto.

Trovate altre carte classificate in deposito Trump

Intanto, nuovi guai legali per Trump. Secondo quanto riferito, almeno altri due documenti classificati sono stati ritrovati in un deposito usato dall’ex presidente. A scoprirli è stato il team ingaggiato dallo stesso Trump per setacciare quattro proprietà dopo che un giudice federale gli aveva ordinato di accertare meglio se avesse ancora del materiale classificato. I documenti sono stati rinvenuti in uno scatolone sigillato in un magazzino gestito a livello federale a West Palm Beach.


Leggi anche: Trump criticato dal GOP dopo la cena con un nazionalista bianco