Trump: Dipartimento di Giustizia rilascia l’affidavit

0
321
Trump: Dipartimento di Giustizia rilascia l’affidavit

Il Dipartimento di Giustizia ha rilasciato l’affidavit della perquisizione della casa dell’ex presidente Donald Trump. Nel documento si legge che il governo sta conducendo un’indagine penale riguardante la rimozione e la conservazione di informazioni classificate in spazi non autorizzati.    

Dipartimento di Giustizia rilascia l’affidavit della perquisizione della casa di Trump

Il Dipartimento di Giustizia ha rilasciato una versione redatta della dichiarazione giurata che ha convinto un giudice federale ad approvare un mandato per perquisire la casa dell’ex presidente Donald Trump. Nella dichiarazione giurata si legge che la perequazione è stata indotta dopo che un agente dell’FBI non identificato ha affermato che l’agenzia ha esaminato e identificato 184 documenti classificati, contenenti “informazioni sulla difesa nazionale” dopo che Trump a gennaio ha restituito 15 scatole di documenti governativi ricercati dagli archivi nazionali degli USA. Altri documenti in quelle scatole, secondo la dichiarazione giurata, avevano note scritte a mano da Trump. Gli agenti erano anche preoccupati che i documenti erano custoditi in un luogo non autorizzato e non sicuro. Il timore era quello di poter compromettere “le fonti umane clandestine” utilizzate dall’Intelligence per raccogliere informazioni.  

Nell’affidavit si legge anche che il Dipartimento di Giustizia e l’FBI avevano “un probabile motivo di credere che a Mar-a-Lago sarebbero state trovate prove di ostruzione alla giustizia”. Tutte queste preoccupazioni e prove e il continuo rifiuto di Trump di restituire i documenti che per legge devono restare in possesso degli archivi nazionali hanno spinto gli inquirenti a chiedere con rapidità il mandato di perquisizione.  

Biden: Trump è un semi-fascista

Intanto, il presidente Biden, in un discorso alla raccolta fondi del partito democratico, ha usato parole dure nei confronti del suo predecessore. Biden ha definito semi-fasciste le idee politiche di Trump. Il presidente ha poi definito lo slogan elettorale di Trump “Make America Great Again” e i repubblicani “estremisti”. “Non solo Trump, è l’intera filosofia che sta alla base del MAGA: è una sorta di semi-fascismo”, ha detto Biden. Alla domanda sulla perquisizione a casa di Trump, Biden ha risposto: “Lasceremo che il Dipartimento di Giustizia faccia il suo lavoro e determini se le azioni di Trump hanno compromesso la sicurezza nazionale americana”.  


Leggi anche: Perquisizione FBI: Trump chiede lo stop all’esaminazione dei documenti