Trump continua a divulgare falsità, Biden vince il dibattito

Si è svolto il secondo e ultimo dibattito presidenziale per USA 2020. Trump continua a vivere nella sua realtà altrenativa

0
286
Trump continua a divulgare

Si è concluso il secondo e ultimo dibattito tra il presidente Trump e il candidato democratico Joe Biden. È stato un confronto meno caotico del precedente. Tuttavia, Trump continua a divulgare falistà facendo innumerevoli affermazioni false. Secondo i sondaggi Joe Biden si è aggiudicato anche il secondo dibattito.

Come è andato il dibattito?

Ieri sera è andato in onda l’ultimo dibattito presidenziale tra il presidente Trump e il candidato democratico Joe Biden. Un confronto meno caotico rispetto al precedente grazie anche ad una straordinaria gestione della moderatrice della serata, la giornalista della NBC News Kristen Welker.

Joe Biden non è stato perfetto, tuttavia è riuscito a rispondere agli attacchi di Trump e ha fatto tutto il necessario per rispondere in modo chiaro alle domande poste dalla moderatrice.  Si può dire che Biden ha forse fatto una delle sue migliori performance.

Certo, l’ex vicepresidente non si potrà mai definire una grande oratore ma ha fatto abbastanza per mantenere la gara in suo favore.

Sul coronavirus Biden ha attaccato e deriso l’approccio di Trump. Infatti quando il Presidente ha affermato: “Stiamo imparando a convivere con il virus”, Biden ha ribattuto: “No. La gente sta imparando a morire per il virus”.

Dopo un continuo scambio di accuse sulla corruzione di entrambe le famiglie, Biden si è rivolto alle telecamere e ha detto: “Non si tratta della mia famiglia o della sua. Mai si tratta delle vostre famiglie”. Il candidato democratico ha sottolineato l’importanza di mettere al centro le famiglie americane.

Trump continua a divulgare falsità

Donald Trump, dopo un inizio tranquillo, ha invece iniziato a dare la visione del suo mondo alternativo.

La performance di Trump è stata piena di false affermazioni, su argomenti che vanno dal coronavirus, alla politica estera, all’immigrazione. E mentre Joe Biden ha fatto alcuni passi falsi a volte, i suoi commenti erano essenzialmente basati sulla verità.

Trump ha ascoltato chiaramente i suoi consiglieri che lo hanno esortato ad abbassare la pressione e di non fare continua interruzioni. Ma il presidente ha fatto molto affidamento sulla stessa retorica che utilizza nelle sue manifestazioni e nei suoi Tweet. Trump ha continuato a divulgare falsità. Dalla politica, come quando ha affermato falsamente che il coronavirus sta “andando via” o che un vaccino per porre fine alla pandemia è pronto. Fino al personale, come quando ha detto falsamente che Biden ha “case dappertutto” o mente su Biden che riceve milioni di dollari dalla Russia. E le sue bugie erano chiaramente rivolte a questioni politicamente importanti, come l’assistenza sanitaria, l’economia e il coronavirus, tre argomenti che gli elettori dicono essere fondamentali per loro mentre si dirigono alle urne.

Trump ha anche falsamente affermato che la Russia si sta intromettendo nelle elezioni per sconfiggerlo. Ha infatti detto: “John Ratcliffe, mia ha detto la Russia vuole che io perda perché nessuno è più duro di me con la Russia”. Questo è totalmente falso, infatti l’Intelligence statunitense ha si dichiarato che la Russia sta interferendo nelle elezioni, ma per denigrare Joe Biden e favorire Trump.

Trump ha poi utilizzato la stessa tattiche del 2016 con Hillary Clinton. Ha infatti descritto Joe Biden come un tipico politico dell’élite e che lui invece rappresenta il popolo dimenticato.  


Secondo dibattito tra Donald Trump e Joe Biden


Biden ha vinto il dibattito

I sondaggi mostrano che gli americani hanno preferito Biden rispetto a Trump. Infatti il 53% degli elettori che hanno assistito al dibattito ha affermato che Biden ha vinto il match, mentre il 39% ha affermato che il presidente Trump ha vinto.

Gli elettori hanno anche affermato che le critiche di Biden a Trump erano in gran parte giuste (il 73% ha affermato di essere giusto, il 26% ingiusto) e si sono divisi sul fatto che gli attacchi di Trump a Biden fossero giusti (il 50% ha detto sì, il 49% no).

Il sondaggio mostra che gli elettori hanno preferito Trump rispetto a Biden sull’economia (il 56%- 44%), si sono divisi in modo uniforme tra i due sulla politica estera (il 50% preferisce Biden, il 48% Trump). Biden invece è visto più affidabile per gestire il coronavirus (57% Biden al 41% Trump), i cambiamenti climatici (67% Biden al 29% Trump) e la disuguaglianza razziale (62% Biden al 35% Trump).

Infine, secondo gli elettori Biden è stato molto più propenso a rispondere direttamente alle domande del moderatore (il 62% Biden, il 31% Trump).

Gli elettori che sostengono che Biden abbia fatto un lavoro migliore nel dibattito rispetto a Trump sono donne, imprenditori, giovani, elettori bianchi con un titolo di studio.

Commenti