Trucco da vampiro e zombie per la notte di Halloween

Vampiri e zombie sono i travestimenti più gettonati durante la notte di Halloween: alcuni consigli per avere un trucco perfetto e decisamente "spaventoso".

0
372
Trucco da vampiro Halloween
Come truccarsi da vampiro o zombie ad Halloween.

Halloween si sta avvicinando e bisogna cominciare a pensare ai travestimenti per festeggiare la notte del 31 ottobre. Ovviamente, anche i trucchi sono fondamentali per essere davvero “mostruose”. A tal proposito, sia il trucco da vampiro che quello da zombie sono dei grandi classici che non tradiscono mai le aspettative. Vediamo quali sono i consigli per avere un effetto impeccabile e “spaventoso”.

Il segreto per avere un trucco da vampiro perfetto è quello di mettere in evidenza il pallore del viso. È fondamentale usare un fondotinta bianco che va quindi fissato con una cipria opacizzante che consente di avere un risultato realistico. Infatti, di primo acchito, sembrerà davvero di avere una pelle da vampiro e non soltanto del trucco applicato in maniera superficiale.

Fatto ciò, si deve dare risalto ad alcune parti del viso per essere ancor più “vampiresche”, ricorrendo ad esempio al rosso, al bordeaux oppure al nero. Per le sopracciglia è preferibile realizzare con una matita scura una forma ad ali di gabbiano per avere l’espressione dura e severa del vampiro.

La bocca andrebbe lasciata con un nude look, aggiungendo magari qualche dettaglio con del rossetto rosso per far sì che possa sembrare del sangue. Un’altra opzione può essere quella di colorarsi le labbra in maniera uniforme di rosso.

Halloween: come realizzare il trucco da vampiro e da zombie

Oltre al trucco da vampiro, per Halloween si può optare per quello da zombie, un altro personaggio-simbolo di questa festività. Anche in questa circostanza, bisogna partire dal rendere la propria pelle decisamente pallida grazie ad un fondotinta bianco. Va applicato in modo omogeneo su tutto il viso, senza dimenticare bocca e sopracciglia.

Travestimenti Halloween per coppia semplici ma efficaci

Le più esperte possono anche realizzare un effetto-occhiaie. Inoltre si può anche ricorrere ad una matita rossa per andare a colorare leggermente il bordo palpebrale inferiore. Invece per quello superiore è decisamente meglio andare sul nero. In questo modo si avrà un’espressione ancor più terrificante, proprio come quella di uno zombie.