Si apre domani, venerdì 26 aprile, la kermesse di tre giorni che celebra uno dei prodotti della tavola più famosi d’Italia, la cipolla rossa di Tropea.

Teatro dell’inaugurazione del Tropea Cipolla Party, questo il nome della kermesse, la splendida cornice di Piazza Cannone, dove l’attore italiano Yuri Buzzi introdurrà il sindaco di Tropea Giovanni Macrì  e assieme daranno il via all’edizione 2019.

Partner ufficiale dell’evento “Gal Terre Vibonesi”, che svolge un ruolo fondamentale nel territorio della provincia di Vibo Valentia quale soggetto responsabile dell’attuazione del Programma di Sviluppo Rurale e che vanta al suo interno decine di comuni della provincia.

Cosa succede al Tropea Cipolla Party?

Sarà una kermesse all’insegna dello spettacolo e della gastronomia. Del resto la presenza di un direttore artistico come Paolo Pecoraro non poteva essere che sinonimo di divertimento con un tocco di glamour. L’ex ballerino Rai oggi event manager e talent scount residente a Londra, non perde un’occasione per valorizzare i prodotti e le eccellenze della propria città natale. La sua esperienza internazionale e la sua creatività renderanno il party di Tropea un evento di sicuro successo, ma anche tre giorni in cui Tropea diventerà una delle mete glam più gettonate del territorio italiano.

Durante il Tropea Cipolla Party, alcuni ristoranti selezionati apriranno le loro porte per servire piatti d’autore. Chef internazionali saranno in diretta sul palco con show cooking, esibizioni dimostrative e master class interattivi. Tra i nomi illustri della gastronomia lo chef Francesco Mazzei del ristorante Sartoria di Londra. Calabrese di nascita, porta con sé ovunque vada la Calabria e la rende famosa attraverso i suoi prodotti tipici, ingredienti fondamentali e principali di molti suoi piatti. Altro nome di spicco che sarà presente a questo evento lo chef Antonio Biafora, il cui ristorante omonimo rappresenta un esempio di eccellenza della gastronomia del territorio calabrese.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here